Marcell Jacobs diventa straricco: cifre a sei zeri per le gare e gli sposor

La sua vita è cambiata radicalmente dopo quei 9 secondi e 80 centesimi. Marcell Jacobs potrebbe diventare presto uno degli uomini più ricchi al mondo.

La vita di Marcell Jacobs ha avuto una metamorfosi incredibile. Quando ha agguantato l’oro nei 100 metri alle Olimpiadi di Tokyo tutto il suo mondo è stato completamente ribaltato.

E’ diventato un personaggio famoso e come tale è stata fonte di interesse anche il suo privato ma ciò che ha sicuramente gli ha cambiato la vita è ciò che gli lascerà l’Olimpiade in termini economici.

LEGGI ANCHE –> Marcell Jacobs, la denuncia ‘Ha usato un trucco per vincere’: cosa ha fatto durante la gara

LEGGI ANCHE –>Marcell Jacobs, l’ex accusa l’assenza: ‘Tuo figlio? Spero che un giorno capirai’

Marcell Jacobs quando guadagna con le Olimpiadi e l’oro ottenuto

Ora l’immagine di Marcell Jacobs vale oro.  Il 26enne velocista azzurro dopo il titolo mondiale ottenuto riceverà grandi entrate grazie agli ingaggi ricchissimi nei meeting di atletica e non solo. L’atleta diventerà testimonial di sponsor di altissima fascia del Made in Italy.

La medaglia d’oro di Marcell porterà un cambiamento in tutta la vita del 26enne di Desenzano del Garda. Le cifre svelate dal manager di Jacobs danno il senso dell’avvenuta svolta economica.

“Per Jacobs si può arrivare a un ingaggio di 150mila dollari (127mila euro al cambio, ndr) per una gara sui 100 nelle riunioni del circuito Diamond League. Questo vale per i meeting che hanno un budget-atleti di almeno due milioni”,

Saranno quindi questi i cachet dei prossimi meeting di Eugene, Losanna, Parigi, Bruxelles, Zurigo. Le cifre potranno anche lievitare:

“Se gli sconfitti a Tokyo vorranno la rivincita, allora dovranno rimettere mano al portafogli, l’ingaggio è sempre in proporzione al cast”.

Marcello Magnani, manager di Jacobs, confessa:

“Per contratto Nike, la prima uscita sarà a Eugene il 21 agosto. Dopo lo splendido oro olimpico ci hanno riconosciuto un extra fuori accordo di poco meno di 100mila dollari”.

Anche il contratto con lo sponsor sarà rivisto in rialzo dall’attuale milione di dollari (850mila euro circa).

I guadagni maggiori? Quelli con gli sponsor

Tutta l’immagine dell’atleta fornirà spunti per gli sponsor:

“Difficile quantificare precisamente il valore totale. Perché sono tante le componenti e non si può pianificare tutto in 24 ore. Non abbiamo fretta, ci vorranno almeno una decina di giorni per metabolizzare questo trionfo e poi esaminare al meglio tutte le possibili opzioni.

Il manager però con un conto approssimativo svela:

Comunque siamo tra i 2,5 e i 3 milioni di dollari a stagione, se riusciremo ad intervenire su alcuni impegni che Marcell aveva già sottoscritto”.

Dopo il trionfo di Tokyo è possibile parole col campione di queste cifre prima impensabili:

“Mi hanno chiamato già in tanti, dalle case produttrici di occhiali sportivi a industrie alimentari come il parmigiano. E c’è stato un interessamento anche da parte della Ferrari.

Poi conclude:

Ma come detto, non c’è fretta. Prima dobbiamo pianificare il futuro di Marcell e in questo processo andrà coinvolto, oltre al diretto interessato naturalmente, anche il suo gruppo sportivo delle Fiamme Oro, con il quale c’è già molta collaborazione”.

La nuova vita di Marcell ha il profumo di tanti soldi!