Iva Zanicchi, vita stravolta dalla malattia: “Non sono più la stessa”

Iva Zanicchi a cuore aperto! La famosa cantante confessa un segreto del suo passato molto doloroso e racconta di come una terribile malattia abbia cambiato per sempre la sua vita. Ecco tutti i dettagli.

Iva Zanicchi si confessa in una lunga intervista parlando di una dolorosa malattia che ha cambiato per sempre la sua vita. Ecco di che cosa si tratta e tutti i dettagli.

Iva Zanicchi, una delle voci più belle della musica italiana

Iva Zanicchi è sicuramente una delle icone più amate della musica italiana e dello spettacolo. Nasce a Ligonchio il 18 gennaio 1940 in provincia di Reggio Emilia.

La sua famiglia era di umili origini. Fin da piccola il suo sogno più grande era quello di diventare cantante e a distanza di anni ci è riuscita.

La sua prima apparizione televisiva avviene grazie a Mike Bongiorno a Campanile sera, in seguito prende poi lezioni di canto e partecipa a diverse competizioni come il festival di Castrocaro dove arriva in finale senza però vincere.

Alcuni discografici della RI-FI la notano e decidono di firmare con lei un contratto. Da quel momento inizierà a riscuotere grande successo.

Nel 1967 vince il festival di Sanremo insieme a Claudio Villa con il brano ‘Non pensare a me’. Arriveranno poi altre vittorie come quella nel ’69 con la canzone ‘Zingara’ e nel ’74 con il brano ‘Ciao cara come stai?’.

Famosissima non soltanto nel mondo della musica ma anche dello spettacolo, Iva Zanicchi ancora tutt’oggi è considerata un vero e proprio mito della televisione italiana.

Ha preso parte come giurato e opinionista a diverse trasmissioni come il Grande Fratello, All together now e l’isola dei famosi 2021.

Per quanto riguarda la sua vita privata, nel 1967 Iva sposa Antonio Ansoldi con il quale ha una figlia Michela che le ha dato due nipoti, Luca e Virginia, ai quali è molto legata.

Da Antonio si separa nel 1976 e da più di 30 anni convive con il compagno Fausto Pinna, produttore musicale. I due vivono a Lesmo in Brianza.

La confessione di Iva

In una lunga intervista rilasciata al settimanale Voi, Iva Zanicchi torna a parlare di un evento molto doloroso che ha cambiato per sempre la vita.

La cantante ricorda la memoria del fratello Antonio che è scomparso durante il tragico periodo della pandemia. Queste le sue parole:

“dopo la morte di mio fratello Antonio non sono più la stessa, mi manca tantissimo e non riesco a rassegnarmi. se potessi tornare indietro farei un gran casino, ma ormai è inutile”.

Il fratello della cantante durante il periodo della pandemia ha contratto purtroppo il covid. La Zanicchi sfortunatamente non ha potuto salutare il fratello quando era ancora in vita poiché a causa delle rigide regole di distanziamento sociale non si poteva congiungere con familiari di città diverse.

Il fratello era ricoverato nel reparto di terapia intensiva e se ne è andato da solo, un dolore questo che la cantante non è riuscita ancora a superare.

Sempre nell’intervista rilasciata a Voi, la Zanicchi torna a parlare anche del covid che psicologicamente l’ha molto stressata. Come sappiamo, Iva Zanicchi ha contratto il covid ma è riuscita a guarire senza riportare conseguenze troppo dannose per il suo corpo:

“ho bisogno di rigenerarmi. Il covid mi ha lasciato segni indelebili e ci vorrà ancora parecchio tempo per eliminarli del tutto”.

La morte del fratello Antonio

L’Aquila di Ligonchio, come è stata soprannominata carinamente Iva Zanicchi, vive ancora oggi un momento drammatico a causa di un doloroso lutto.

Durante il periodo del covid, è scomparso infatti il fratello Antonio che aveva 77 anni. Antonio e Iva erano particolarmente legati e la sua morte ha lasciato un vuoto incolmabile nella sua vita.

La cantante ha voluto ricordare così la morte dell’amato fratello:

“ciao fratello mio, ti ho amato come un figlio”.

Antonio era pensionato e per un lungo periodo ha lavorato presso l’Eni e nel pieno della pandemia era stato ricoverato nell’ospedale di Vimercate a Monza e Brianza dove anche la sorella Iva si trovava qualche tempo prima sempre a causa del covid.

Il virus è entrato nella loro casa durante la cresima della nipote della sorella della cantante. L’ artista ha voluto ringraziare i medici per la grande professionalità e umanità.

Antonio era il quarto figlio della famiglia Zanicchi. Per oltre 30 anni si era dedicato con molto successo alla pittura e aveva lasciato Ligonchio per andare a vivere a Milano non molto distante dalla sorella.

Antonio lascia tre figli: Sabrina, Cristiano e Sara. Molti colleghi di Iva si sono uniti al dolore della cantante per la perdita dell’amato fratello e tra questi Orietta Berti e il manager Franco Pulvirenti.

LEGGI ANCHE —> Iva Zanicchi prende in giro Patty Pravo per il suo viso: ‘Si è trasformata’

LEGGI ANCHE —> L’Isola dei Famosi, Iva Zanicchi spudoratissima: la battuta sul punto G sconcerta i telespettatori