Lutto a Masterchef, l’improvvisa morte sconvolge i fan della trasmissione

Lutto a Masterchef: il programma piange un amatissimo personaggio che rimarrà per sempre nel cuore dei telespettatori. Ecco di chi si tratta e cosa è successo. Tutti i dettagli.

Masterchef, il noto cooking show di Sky, oggi è in lutto. La nota trasmissione piange un volto noto che è venuto a mancare nelle scorse ore. La sua scomparsa lascia tutti sgomenti. Ecco di chi si tratta.

Masterchef, il cooking show più amato dagli italiani

MasterChef è senza dubbio il cooking show più amato dai telespettatori italiani. Arrivato alla sua decima edizione, lo show continua ancora oggi a riscuotere tantissimo successo.

Le ultime edizioni che vantano la presenza dello chef Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli, hanno attirato l’attenzione degli spettatori ottenendo un grandissimo consenso popolare.

Nonostante siano state realizzate tantissime edizioni, il format è rimasto immutato ed è proprio questo sicuramente l’elemento chiave che ne decreta il successo a distanza di tanti anni dalla prima messa in onda.

Una squadra di concorrenti che si sottopongono ad una selezione piuttosto dura entrerà a far parte di una Accademia guidata da tre grandi professionisti del mondo della cucina.

I concorrenti si sfideranno a colpi di pentole e padelle realizzando piatti gourmet, dolci, ricette nazionali e internazionali ma solo uno alzerà la Coppa dei campioni portando a casa un cospicuo montepremi finale.

I giudici dell’ultima edizione di MasterChef

L’ultima edizione di MasterChef che si è conclusa nel marzo 2021 ha riscosso tantissimo successo grazie anche alla presenza dei tre giudici, Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli che sono diventati personaggi amatissimi dal pubblico.

Bruno Barbieri è uno chef pluristellato che ha conquistato ben 7 stelle Michelin diventando il secondo chef più stellato in Italia dopo Enrico Bartolini.

Ha gestito diversi ristoranti e l’ultimo, il Fourghetti a Bologna, ha deciso di affidarlo a Erik Lavacchielli. Piuttosto riservato sulla sua vita privata, il bravissimo chef ha confessato di aver avuto in passato un rapporto molto conflittuale con il padre che ha conosciuto solo in età adulta.

Ha inoltre confidato di aver fatto ricorso alla terapia psicologica per superare diversi drammi del passato.

Tra i giudici di MasterChef c’è anche Antonino Cannavacciuolo che è ormai diventato personaggio noto della tv italiana. Lo chef dopo alcune esperienze da giovanissimo nella penisola sorrentina, segue alcuni stage in due ristoranti francesi nella regione dell’Alsazia lavorando anche in Italia al famoso Grand hotel Quisisana di Capri sotto la consulenza di Gualtiero Marchesi.

Insieme alla moglie Cinzia Primatesta nel 1999 prende in gestione Villa Crespi sul Lago d’Orta dove ricopre il ruolo di chef Patron. Nel 2003 riceve la sua prima stella Michelin e nel 2006 la seconda. Nell’ottobre 2015 apre un locale nel centro della città di Novara, il Cannavacciuolo cafè e bistrot aperto dalla colazione al dopo cena e nel 2017 inaugura anche un nuovo locale, Bistrot Cannavacciuolo, a Torino.

Giorgio Locatelli oltre ad essere uno dei giudici più amati di MasterChef è anche il fondatore e chef del ristorante La locanda Locatelli a Londra.

La cucina è un talento di famiglia infatti i genitori dello chef gestivano un ristorante già pluristellato. Nel 1986 si trasferisce a Londra dove lavora presso il Savoy hotel per 4 anni e poi a Parigi.

Nell’anno 1995 apre un ristorante, Zafferano, che ottiene la sua prima stella Michelin nel 1999. Nel 2002 insieme alla moglie inaugura il ristorante Locanda Locatelli che consegue l’anno successivo una stella Michelin. Nel 2009 inaugura invece il ristorante Spighetta e poi Ronda Locatelli a Dubai.

Lutto a Masterchef

Nelle scorse ore purtroppo arriva per gli amanti del cooking show e per i giudici una triste notizia. Lo show piange la scomparsa di una nota concorrente che aveva allietato l’ottava edizione del programma.

Stiamo parlando di Anna Martelli che si unisce purtroppo ad Alberto Naponi e Paolo Armando venuti a mancare negli scorsi mesi.

Anna Martelli viveva a Pecetto Torinese ed era pensionata. Dopo avere lavorato come infermiera per tutta la vita aveva deciso di mettersi in gioco portando alla luce la sua più grande passione, quella della cucina.

Dopo la morte del marito Maciste morto nel 2016, aveva deciso di presentarsi alle selezioni di MasterChef dedicando a lui tutte le ricette preparate.

 Anna aveva conquistato il pubblico grazie alla sua determinazione, al suo coraggio e alla sua professionalità. La cucina era per lei uno strumento di riscatto e uno strumento catartico come aveva dichiarato in una recente intervista.

Queste le sue ultime parole:

“la cucina è la porta al tempio della vita, voglio mettermi in gioco per dimostrare ai miei coetanei che dopo la tempesta arriva sempre la quiete e che dopo la caduta ci si rialza sempre più forti di prima”.

Anna Martelli ha resistito per ben 13 puntate prima di concludere la sua avventura a Masterchef.

Anche la redazione del programma ha voluto dare il suo ultimo saluto alla donna pubblicando un video con alcuni dei momenti più belli trascorsi dalla donna nel programma e accompagnando il filmato con un messaggio molto emozionante:

“è con grande dolore che salutiamo Anna Martelli, indimenticabile aspirante chef di MasterChef Italia 8. Il nostro pensiero va ai suoi cari e a lei, ora di nuovo insieme al suo Maciste”.

Anna ha ricevuto tantissimi messaggi di cordoglio anche da parte del pubblico che l’ha sempre amata e sostenuta.

LEGGI ANCHE —> Lutto a Masterchef: morto uno dei concorrenti più amati

LEGGI ANCHE —> Carlo Cracco svela la verità dietro MasterChef: pensate che sia tutto vero? Ecco perché ha lasciato