Cronaca, schianto per una famiglia in vacanza: il bilancio è di 2 morti e 3 feriti

Dopo un lungo viaggio la famiglia era giunta in Friuli per trascorrere le vacanze quando un tir ha colpito in pieno la loro automobile.

famiglia
Ad avere la peggio nell’incidente sono stati il padre e la figlia più piccola

Un tragico incidente è avvenuto in provincia di Udine ad una famiglia originaria di Firenze giunta in città per trascorrere le proprie vacanze. Quest’ultimi hanno sognato per mesi la città friulana, desiderando raggiungerla già dallo scorso inverno. La loro gioia però, appena giunti a destinazione, è durata solamente pochi minuti.

A perdere la vita nello schianto è stato il padre della famiglia e la figlia di soli 10 anni.

Nella piccola provincia di Carnia, infatti, un terribile incidente ha portato via due pezzi della famiglia toscana, il padre, Piero Castracane di 62 anni, e sua figlia Nicole di appena 10 anni. Mentre quest’ultimi viaggiavano sulla strada regionale 52 carnica, ai piedi del monte Amariana, sarebbero stati presi frontalmente da un camion.

Leggi anche —> Marina di Modica, Mattia Hichri rimane ucciso in un incidente stradale

Il sinistro, quindi, si è sviluppato intorno alle 16 dello scorso 8 agosto. A bordo della Ford C Max bianca guidata da Piero, inoltre, c’erano anche gli altri due figli adolescenti ed un parente dell’uomo.

Leggi anche —> Sicurezza stradale, muore a 24 anni, andando a sbattere contro un albero: non indossava la cintura di sicurezza

Piero avrebbe improvvisamente invertito il senso di marcia

Secondo le prime ricostruzioni l’imprenditore toscano avrebbe invertito improvvisamente il senso di marcia trovandosi difronte il tir, il quale non avrebbe avuto il tempo di spostarsi ed evitare così l’impatto. Piero e Nicole, quindi, sarebbero morti sul colpo rendendo vano l’intervento dei soccorsi.

Una storia davvero straziante dunque, ma difficile da accettare soprattutto per la madre 45enne della piccola Nicole, la quale aveva scelto di restare a casa nella sua Firenze.