Marcus Navajo si racconta in esclusiva per Donnapress | Intervista

Marco Corinaldesi, conosciuto sui social come Marcus Navajo, si è raccontato in un’intervista a cuore aperto su Donnapress, parlando del suo passato e di cosa si occupa attualmente.

Marco Corinaldesi è stato protagonista della nostra intervista, qui su Donnapress, dove non si è risparmiato su domande personali e raccontando la sua vita a tutto tondo. Vi riportiamo di seguito l’intervista completa.

Hai più’ di 2 milioni di followers sui social e una fanbase molto affezionata. Come ti senti? Pensi di aver raggiunto un traguardo importante?

Mi sono iscritto su Facebook nel 2009 e mi è subito piaciuto questo modo di comunicare in rete. Non mi sarei mai immaginato di raggiungere così tanti followers, non è stata una cosa programmata. Nel tempo la mia pagina è cresciuta, e sempre più persone hanno apprezzato i post sulle mie passioni, sulla mia vita e il mio amore per gli animali. Non c’era un traguardo in mente, mi sono ritrovato in questa situazione e sono felice di condividere tutto questo insieme ai miei followers.

All’interno dei tuoi post trasmare una passione e un grande amore per gli animali, come è nata?

Ho amato gli animali sin da piccolo. I miei genitori hanno sempre avuto molti animali, sia domestici che da allevamento. Sono cresciuto insieme a loro ed ho imparato ad amarli a 360 gradi prendendomi cura di loro. Ricordo molto bene ancora oggi alcuni di loro. C’era una cornacchia, che avevo chiamato “checca”, che mi seguiva in tutto il tragitto per la scuola: a volte entrava svolazzando addirittura in classe, con grande spavento per la professoressa. Oppure un’oca a cui ero molto affezionato, di nome Mario. Non in molti lo sanno, me le oche possono essere ottimi animali da guardia, e Mario era una di quelli.

Sono diventato anche un addestratore cinofilo, ed in passato ho lottato attivamente contro le gare clandestine di combattimento tra cani.

Hai mai considerato l’idea di partecipare a qualche programma tv?

Non ho mai considerato o mirato a partecipare a qualche programma, sono molto soddisfatto del mio lavoro e per l’azienda per cui faccio parte, non soltanto perché  mi da da vivere ma anche e sopratutto perché gratifica le mie professionalità.

Al giorno d’oggi, secondo te per chi vuole intraprendere la carriera come personaggio pubblico, è fondamentale essere attivi sui social ed avere molto seguito?

Sicuramente agevolano, i social sono un ottima interfaccia in quanto danno ad ognuno di noi la possibilità di mostrarsi e farsi conoscere in tutta la piattaforma. Un tempo per essere conosciuti l’unico mezzo era la tv. Oggi grazie ai social ognuno di noi può essere conosciuto senza andare in TV. Avendo la possibilità di comunicare in tutta la nazione e addirittura nel mondo. Questo è magnifico.

Passiamo alla sfera privata. Qual’è la tua situazione sentimentale?

Sono fidanzato da un mese ma è come se ci conoscessimo da una vita in quanto ho trovato una ragazza fantastica che completa la mia persona. È straordinaria oltre ad essere bellissima e sono molto felice. Rende la mia vita felice.

Chi è la persona più importante nella tua vita?

Sarebbe riduttivo dire mio figlio, lui è la mia fonte di orgoglio e di affetto incondizionato. Non sappiamo cosa sia l’amore di un genitore per un figlio fin quando non diventiamo genitori noi stessi.

Manda un saluto ai nostri lettori

Invio un forte abbraccio a tutti i lettori di donnapress, anche se il periodo cui stiamo vivendo non è dei migliori auguro ad ognuno di loro tanta gioia e felicità e sopratutto a non mollare mai.

La vita è un dono, viviamola ogni giorno.