Michael Schumacher, la verità sulle terribili conseguenze dell’incidente: “Sta lottando”

Michael Schumacher: arrivano nuove notizie sullo stato di salute del campione di formula 1. Ecco tutti i dettagli.

Michael Schumacher, giungono nuove notizie sulle condizioni di salute dopo l’incidente subito dal campione di formula 1 che a distanza di 8 anni continua ancora il suo lungo percorso riabilitativo. Vediamo insieme tutte le novità.

Il tragico incidente

Sono passati già 8 anni da quando Michael Schumacher ha subito un grave incidente mentre sciava sulle Alpi francesi nel 2013. Ora un documentario promette di raccontare tutta la verità sulla sua salute con l’autorizzazione e le testimonianze della moglie e dei figli.

L’atleta che si era già ritirato dalle competizioni di formula 1 da un paio di anni aveva deciso di andare a sciare ma ha perso il controllo del suo corpo e la sua testa ha colpito un masso.

Il colpo ha causato un grave trauma cranico che lo ha lasciato in coma per sei mesi. Al risveglio il campione viene trasferito nel reparto di riabilitazione di una clinica di Losanna in Svizzera molto vicina alla sua residenza e nel settembre 2014 torna a casa per continuare le sue cure.

Da allora le notizie su di lui sono arrivate tramite contagocce e nessuna immagine delle attuali condizioni del pilota è più stata pubblicata.

Gli unici messaggi sono quelli divulgati dal manager del campione o da sua moglie Corinna. Solo occasionalmente alcuni dei suoi amici più cari come l’ex capo della Ferrari, Jean Todt ha commentato le condizioni di salute del campione.

L’uomo ha affermato che Michael continua a lottare, che segue la televisione e guarda orgoglioso suo figlio Mick che sta realizzando il suo stesso percorso professionale.

La famiglia Schumacher

Il figlio della coppia Mick, come il padre, percorre la strada del successo guidando auto da formula 1. Il giovane che al tempo dell’incidente che ha colpito il papà aveva solo 14 anni, ha mostrato una straordinaria freddezza quando ha visto suo padre quel famoso dicembre 2013 schiantarsi contro un masso durante una giornata di sci sulle Alpi francesi.

Mick lo accompagnava quel giorno come aveva fatto tante altre volte. Padre e figlio erano inseparabili e lui era l’unico testimone. Il giovane non ha mai proferito una parola in pubblico sull’argomento.

È difficile per lui esprimere i suoi sentimenti ancora adesso, come hanno raccontato alcune fonti a lui vicino. Mick dice di essere ancora molto triste per suo padre.

Corinna, la moglie del campione, è molto protettiva nei confronti di suo figlio e di suo marito la cui salute ancora tutt’oggi resta un mistero.

Il 3 gennaio scorso Michael ha compiuto 50 anni e Sabine, la portavoce della famiglia, ha rivelato che il pilota ha gravi lesioni celebrali ma si è svegliato dopo 159 giorni di coma e sta lottando per recuperare il prima possibile.

Il resto sono solo speculazioni. Persone a lui vicine assicurano che oggi Michael non necessita più di respirazione assistita e non trascorre più tutto il suo tempo a letto ma grazie alla fisioterapia sta migliorando giorno dopo giorno.

La sua riabilitazione è stata inizialmente realizzata da un’equipe di 15 persone e si svolge nella casa di famiglia a Gland in Svizzera sulle rive del Lago Ginevra.

La cura ha un prezzo esorbitante: più di €200.000 a settimana. Qualche tempo fa, la rivista Paris Match aveva pubblicato la testimonianza di un parente vicino al campione che aveva affermato:

“ogni giorno passa il tempo vicino a una finestra. a volte, guardando le montagne che circondano il lago Michael piange”.

La difficile situazione economica dopo l’incidente

Dopo l’incidente che il campione ha subito, secondo Forbes la situazione familiare degli Schumacher è andata peggiorando a poco a poco.

La fortuna degli Schumacher secondo la stessa rivista è stimata intorno agli 880 milioni di euro nel solo 2017. Sua moglie Corinna però, ha fatto sapere una fonte a loro vicino, ha speso più di 30 milioni solo per le cure mediche.

Inoltre per fare fronte alla spesa e alla perdita dello sponsor, la famiglia ha venduto il jet privato, la loro casa in Norvegia, una roll Royce, e l’auto con cui suo marito ha vinto una delle sue 5 gare a Monaco. Una parte del loro patrimonio è finita poi anche ai legali incaricati di fermare la stampa.

Le ultime notizie su Michael Schumacher

Le ultime notizie sulle condizioni di salute del campione di formula 1 vengono rivelate da Jean Todt, attuale presidente della federazione e amico intimo di Michael.

Queste le sue ultime dichiarazioni:

“da quando ha avuto l’ incidente con gli sci, ha trascorso molto tempo con sua moglie Corinna. È una grande donna e ora guida lei la famiglia. Lei non si sarebbe mai aspettata una cosa del genere ma sfortunatamente è accaduto e non aveva scelta”.

Racconta poi ai giornalisti:

“grazie al lavoro dei dottori e all’aiuto di corinne che voleva che Michael sopravvivesse, Michael è sopravvissuto, ma con conseguenze. Al momento lui sta lottando con queste conseguenze e speriamo che le cose possano migliorare lentamente in maniera sicura”.

LEGGI ANCHE —> Michael Schumacher, finalmente il grande ritorno: fan al settimo cielo

LEGGI ANCHE —> Michael Schumacher, bellissima notizia per i fan: un sogno che diventa realtà