Iva Zanicchi devastata dalla malattia: “Atroce quello che mi è successo”

Iva Zanicchi a cuore aperto. La cantante confessa un periodo complicato della sua vita e racconta con una atroce malattia abbia cambiato per sempre la sua esistenza. Tutti i dettagli.

In una lunga intervista Iva Zanicchi racconta di un periodo molto buio della sua vita in cui ha dovuto combattere contro una terribile malattia che gli ha cambiato completamente l’esistenza. Ecco che cosa ha dichiarato la famosa cantante. Scopriamolo insieme.

Iva Zanicchi, una vita dedicata all’arte

Iva Zanicchi è una delle cantanti più amate e conosciute del mondo musicale. Si è fatta conoscere grazie a famosissimi brani che l’hanno resa celebre e grazie alla conduzione di trasmissioni televisive che ancora tutt’oggi vengono ricordate con grande affetto.

Iva Zanicchi nasce il 18 luglio 1940 a Ligonchio. E grazie a Mike Bongiorno che conosce nella trasmissione televisiva campanile sera, riesce a entrare a poco a poco nel mondo dello spettacolo.

Seguirà per un lungo periodo di tempo lezioni di canto e un tour nelle balere romagnole fino a quando arriva l’esordio nel 1960 ad un festival itinerante di Silvio Gigli.

Nel 1961 partecipa al concorso Voci nuove disco d’oro a Reggio Emilia e si classifica in finale. Arriva seconda dietro Paola Miri e tra gli altri cantanti presenti vi erano anche Orietta Berti e Gianni Morandi.

Nel 1962 si iscrive al festival nazionale della musica di Castrocaro e si trasferisce a Reggio Emilia per prendere lezioni di canto dal maestro Bertani. Grazie a un suo pezzo riesce ad arrivare in finale ma per via di una brutta laringite non vince e si piazza al terzo posto.

Il primo grande successo arriva con la canzone come ti vorrei e nel 1965 per la prima volta debutta sul palco del festival di Sanremo con il brano ‘I tuoi anni più belli’. Due anni dopo vince su quello stesso palco con la canzone ‘Non pensare a me’.

Gira diversi musicarelli dal titolo ‘Una ragazza tutta d’oro’ che racconta di un pianista che si innamora di una cantante, la giovane Iva Zanelli.

Durante le riprese scopre di essere incinta di Antonio Ansoldi, suo compagno e direttore artistico della RI-FI. Dopo la scoperta della gravidanza la Zanicchi decide di dare più spazio alla vita privata e quindi annulla diversi impegni lavorativi sposandosi a Bologna.

Il 19 luglio del 1967 nasce Michela, la loro prima figlia e per un lungo periodo di tempo Iva sarà lontana dalle scene e ritornerà soltanto nel 1969 a Sanremo con la canzone ‘Per vivere’ scritta da Umberto Bindi.

Il suo più grande successo resta però sempre e comunque il brano ‘Zingara’. Nel 1973 inizia una lunga tourneé all’estero. La sua grande voce raggiunge la Francia, il Giappone, la Spagna e il Cile.

Prosegue poi con un tour negli Stati Uniti e in Canada. Nel 1974 ritorna sul palco di Sanremo con la canzone ‘Ciao cara come stai?’ scritta da Cristiano Malgioglio.

Nel 1987 comincia il successo televisivo. Iva Zanicchi diventa la conduttrice del famoso show Ok, il prezzo è giusto sostituendo Gigi Sabani. La Zanicchi rimarrà in onda con questo programma per un totale di quasi tremila puntate.

Dal 1993 al 1995 è ospite fissa di Buona Domenica su canale 5 condotta da Gabriella Carlucci e Gerry Scotti. Nel 2003 dopo 19 anni dalla sua ultima partecipazione ritorna in gara al festival di Sanremo con la canzone ‘Fossi un tango’ che finisce però purtroppo ultima in classifica. Nel 2005 partecipa al reality music farm su Rai 2.

Vita privata

Iva Zanicchi è stata sposata dal 1967 al 1985 con Antonio Ansoldi. Dalla loro unione è nata la figlia Michela che gli ha dato due nipoti, Luca e Virginia. Nel 1986 Iva e Antonio divorziano e da quello stesso anno lei si lega a Fausto Pinna che è ancora tutt’oggi il suo compagno di vita.

Il dramma di Iva

Nonostante la vita di Iva Zanicchi sia stata costellata di grandi successi personali e professionali, gli ultimi tempi sono stati per lei molto difficili da affrontare. La cantante ha purtroppo subito un grave lutto perdendo nel giro di poco tempo il fratello amatissimo.

Purtroppo il fratello se n’è andato a causa del covid ma questa brutta malattia ha colpito anche lei e recentemente anche sua sorella di 85 anni.

A proposito della sua malattia, Iva in una lunga intervista rilasciata a ‘Sogno’ si sfoga e svela anche il dramma delle conseguenze da coronavirus:

“Perdita di capelli e abbassamento della vista, cosa che mi dispiace tantissimo perché io leggevo tanto e ora non posso più farlo. Ma il medico mi ha assicurato che si tratta di aspettare, torneranno i capelli e tornerò pure a vedere meglio”.

A causa del maledetto covid Iva Zanicchi è stata ricoverata in ospedale ma fortunatamente è riuscita a sopravvivere. Racconta però che questa malattia è davvero subdola e può portarsi via gli affetti più cari e strapparti alla vita.

E’ proprio poi di qualche ora fa la notizia che anche la sorella della cantante ha contratto il covid e più precisamente la variante Delta.

La donna ha 85 anni ed è costretta a rimanere in casa:

“ha solo un po’ di mal di gola, di spossatezza. Resta qualcosa di non semplice da gestire: ha 85 anni ed è chiusa in casa, non può vedere nessuno, sognava di andare a mare. Le è venuto un po’ di depressione”.

La Zanicchi attacca poi i No vax affermando che il vaccino è l’unica soluzione per poter gestire questa situazione e ricorda anche che nel periodo in cui questa brutta malattia ha colpito lei, il non poter respirare le ha fatto temere di morire:

 “avevo la polmonite per cui prendevo l’ossigeno. Vedevo i dottori preoccupati e mi chiedevo: ma scusate morirò? Non ho ancora l’olfatto e anche il gusto non è come prima. Ho dolore a tutte le articolazioni. il covid ti distrugge davvero la vita”.

LEGGI ANCHE —> È carino, bellissimo. Hai capito Iva Zanicchi? Quel complimento al naufrago che farà inorridire Ilary Blasi

LEGGI ANCHE —> Iva Zanicchi prende in giro Patty Pravo per il suo viso: Si è trasformata

LEGGI ANCHE —> L’Isola dei Famosi, Iva Zanicchi spudoratissima: la battuta sul punto G sconcerta i telespettatori