Trieste, una ragazza di 19 anni perde la vita in un tragico incidente stradale

Margherita, questo il nome della ragazza, si era diplomata al liceo linguistico solo poco tempo fa.

ragazza
Il bus non avrebbe rispettato la precedenza

Un altro terribile incidente stradale si è verificato nella mattina del 14 agosto. A farne le spese, in questo caso, è stata la 19enne Margherita Primossi. Il sinistro, nello specifico, è avvenuto a Trieste in via Filzi.

L’autobus avrebbe centrato la ragazza uccidendola sul colpo

Stando alle prime ricostruzioni la giovane stava tornando a casa quando a causa di una mancata precedenza è stata colpita da un autobus. L’impatto è stato molto violento tanto che la giovane sarebbe morta sul colpo non lasciando spazio a tentativi di rianimazione.

Leggi anche —> Strage del Mottarone, il dramma di Eitan: “Urla e si dispera, è un ostaggio” | Lo sfogo della zia

Un incidente a dir poco tragico data la giovane età della vittima, la quale aveva ancora tutta una vita dinanzi a se con sogni ed ambizioni ancora da realizzare. Margherita, infatti, si era appena diplomata al liceo linguistico Francesco Petrarca.

Leggi anche —> Cronaca, scontro sulla Flaminia: il bilancio è di un morto e due feriti

Anche la Trieste Trasporti ha espresso il proprio cordoglio per il terribile incidente

Quest’ultima era una ragazza semplice, amava viaggiare e stare con le sue coetanee. Fra le passioni coltivate dalla 19enne non si può non citare il pattinaggio artistico, disciplina che ha praticato con la Polisportiva di Opicina arrivando a partecipare ai i Giochi giovanili di Orgnano nel 2008.

A poche ore dall’incidente, dunque, anche la Trieste Trasporti ha espresso il suo cordoglio alla famiglia della ragazza per la grave perdita. Una vita volata via troppo in fretta come detto, solo la sera prima, infatti, la ragazza si trovava a bordo di uno scooter con il suo fidanzato, ignara di quello che sarebbe successo solo poche ore dopo.