Paola Ferrari, cosa c’è dietro l’addio alla Rai: il futuro della giornalista

Dopo 32 anni di dirette la giornalista sportiva Paola Ferrari è pronta a lasciare la Rai. La notizia, annunciata solo qualche giorno fa dalla diretta interessata, è stata ripresa da più testate, le quali hanno ricostruito i motivi dietro l’abbandono dell’ente televisivo.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paola Ferrari (@paolaferrari_db)

Nello specifico, in un’intervista, la stessa 60enne ha detto come resterà in trasmissione fino ai prossimi mondiali che si terranno in Qatar nell’inverno del 2022. Dopo quest’ultima esperienza, però, la giornalista ha detto che lascerà spazio ai giovani.

Leggi anche —> Paola Ferrari quanto guadagna? Età, malattia, marito e figli: chi è la giornalista

Dopo 32 anni in Rai Paola Ferrari è pronta ad intraprendere nuove avventure

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paola Ferrari (@paolaferrari_db)

Paola, infatti, sarebbe ritenuta troppo avanti con l’età con i suoi 60 anni, nonostante lei si senta ancora una ragazzina. Nell’ambito del giornalismo sportivo, infatti, l’età è vista come un vero e proprio tabù a differenza di altri programmi. Fra i tanti progetti post Rai della conduttrice, sicuramente alcuni sono legati alla vita privata con la possibilità, dopo anni di onorata carriera, di stare insieme alla sua famiglia.

Leggi anche —> Paola Ferrari cacciata dalla Rai: “Mi dicono che sono vecchia”

La Ferrari, quindi, ha ricordato i diversi successi ottenuti nel corso della sua carriera come essere stata la prima donna a condurre “Novantesimo minuto” e “La domenica sportiva“. Non solo, come dichiarato Paola non nasconde alcun rimpianto avendo coltivato al meglio la sua passione per il giornalismo sportivo.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paola Ferrari (@paolaferrari_db)

Nel suo futuro, inoltre, ci saranno solo trasmissioni talk e che sfruttino la sua vena giornalistica come ha specificato la diretta interessata. Nessun programma di varietà, dunque, la giornalista continuerà a fare ciò che più ama senza nessun compromesso.