Piante e rimedi naturali per la prevenzione e il trattamento di patologie diffuse

Tra i rimedi naturali c’è una pianta piuttosto nota, il cardo mariano, la cui assunzione fa bene non solo al fegato, ma potrebbe essere un valido aiuto nella protezione dai tumori.

Il cardo mariano è un rimedio a base di erbe derivato dalla pianta del cardo mariano, noto anche come Silybum marianum,  una pianta nota fin dall’antichità per i suoi effetti positivi sul fegato.

Piante e rimedi naturali, cardo mariano

Questa pianta spinosa ha dei caratteristici fiori viola con delle venature bianche. Secondo le storie tradizionali le venature sono state causate da una goccia di latte della Vergine Maria caduta sulle sue foglie.

I principi attivi del cardo mariano sono un gruppo di composti vegetali conosciuti collettivamente come silimarina.

Il suo rimedio erboristico è conosciuto come estratto di cardo mariano. L’estratto di cardo mariano ha un’alta quantità di silimarina (tra il 65-80%) che è stata concentrata dalla pianta del cardo mariano.

La silimarina è nota per avere proprietà antiossidanti, antivirali e antinfiammatorie, si tratta di una sostanza incredibile per proteggere il fegato e stimolare la produzione di bile. 

Infatti, è stato tradizionalmente usato per trattare i disturbi del fegato e della cistifellea, promuovere la produzione di latte materno.

Leggi anche -> Sicurezza stradale, muore a 24 anni, andando a sbattere contro un albero: non indossava la cintura di sicurezza

Leggi anche -> Star di TikTok Timbo The Redneck, muore tragicamente dopo un tragico incidente con un camion

Cardo mariano come protezione per il fegato

È regolarmente usato come terapia complementare da persone che hanno danni al fegato, dovuti a condizioni come la malattia alcolica del fegato, la malattia non alcolica del fegato grasso, l’epatite e anche il cancro al fegato.

Studi hanno mostrato miglioramenti nella funzione epatica in persone con malattie del fegato che hanno preso un integratore di cardo mariano.

Questo suggerisce che potrebbe aiutare a ridurre l’infiammazione del fegato ed eventuali danni.

Non solo i semi di cardo hanno delle ottime funzioni diuretiche e sono in grado di abbassare il livello di colesterolo cattivo.

Alcune ricerche parlano del cardo mariano come di un potente antitumorale naturale, specialmente per quelli al fegato, al seno e al colon.

L’articolo ha solamente il compito di informare i Lettori, è sempre opportuno sull’argomento consultare un medico.