Orietta Berti costretta a mettere la parrucca: il retroscena segreto | FOTO

Orietta Berti e il retroscena segreto: ecco perché indossa la parrucca. Tutti i dettagli.

Orietta Berti indossa una parrucca. Finalmente scopriamo il motivo. Ecco il perché di questa scelta.

Orietta Berti, l’usignolo italiano

Orietta Berti nasce il primo giugno 1943 a Cavriago in provincia di Reggio Emilia. Si avvicina al mondo del canto fin da piccolissima grazie al papà che è un amante della musica lirica.

Segue anche lei le orme paterne e inizia a studiare canto lirico e agli inizi degli anni 60 partecipa a una Karmesse canora ufficiale, Voci nuove disco d’oro, un concorso di Reggio Emilia.

Orietta presenta il brano Il cielo in una stanza di Gino Paoli e arriva in finale. Insieme a lei ci sono Iva Zanicchi e Gianni Morandi.

Durante questo concorso conosce Giorgio Calabrese, un direttore artistico che le propone di firmare un contratto. Inizia così il grande successo per Orietta.

Nel 1962 incide il suo primo 45 giri che però non riscuote la popolarità sperata. Due anni più tardi firma un accordo con la polydor e registra la cover di Loving you e poi incide le canzoni di suor sorriso come Dominique che avrà successo internazionale.

Il successo arriva grazie a Un disco per l’estate anno 1965 in cui la cantante si fa conoscere al pubblico con il brano Tu sei quello. Partecipa anche alla mostra internazionale di musica leggera e arriva al primo posto al festival delle rose con il brano voglio dirti grazie.

Nel 1966 arriva il suo primo festival di Sanremo con la canzone Io ti darò di più. Vince il festival di Lugano e nel 1967 ritorna sul palco dell’Ariston con il brano Io, tu e le rose.

Questa canzone fu menzionata da Luigi Tenco nel suo messaggio che scrive prima di togliersi la vita. Nel 1967 si sposa con Osvaldo Paterlini, l’amore della sua vita.

Inizia poi da questo momento il successo anche internazionale per Orietta che si reca a Parigi dove uscirà il suo terzo album. Nel 1968 partecipa a Canzonissima e nel 1969 di nuovo a Sanremo.

Negli anni 70 porta a un disco per l’estate il brano L’altalena che si rivela un grande successo e nel 1970 Finché la barca va che diventerà la sua canzone più famosa.

Nel frattempo va in onda su Rai 1 uno speciale intitolato La cugina Orietta in cui in quattro puntate si parla della carriera e della vita privata della cantante.

Nel 1976 si dedica alle musiche gitane della tradizione zingara che porterà grande popolarità alla sua carriera. La ritroviamo nello stesso periodo anche al cinema nel film I nuovi mostri e poi nella commedia Quando c’era lui… Caro lei, insieme a Paolo Villaggio.

Negli anni ’80 registra la canzone per i bambini Ecco arrivare i Barbapapà e la sigla di Domenica in. Ritorna poi nuovamente a Sanremo con la canzone La barca non va più.

Nel 1984 si autoproduce un disco dal titolo Le mie nuove canzoni. Diventa poi ospite fisso a Buona domenica su canale 5 dove vi rimarrà fino al 2006.

Partecipa come concorrente di Ballando con le stelle per la terza edizione nel 2016 e come ospite fisso nel cast di Fuori che tempo che fa insieme a Fabio Fazio.

Vita privata

Orietta è sposata da tanti anni con Osvaldo. Le nozze tra i due si celebrano nel 1967 e il loro matrimonio arriva immediatamente dopo la prima partecipazione della cantante al festival di Sanremo. La coppia ha due figli, Omar nato nel 1975 e Otis nato nel 1980.

Tutte le curiosità su Orietta che non conosci

Orietta possiede diversi animali domestici ai quali ha messo a disposizione un intero piano della sua mega villa. Colleziona diversi oggetti retrò come bambole di porcellana e camicie da notte.

Ha più di 2000 paia di scarpe e ogni membro della sua famiglia, sia uomini che donne hanno tutti il nome che inizia con la O.

Le sue migliori amiche nel mondo artistico sono Arisa e Laura Pausini. Orietta è un’ottima cuoca e ama spesso organizzare cene e pranzi a casa sua con amici e colleghi.

Il segreto di Orietta

Orietta Berti nasconde un segreto che da anni incuriosisce il pubblico: perché indossa una parrucca? Finalmente arriva la verità.

Orietta non ha mai ammesso di indossare la parrucca ma molti credono che la donna faccia ricorso ad una capigliatura finta dato che il suo look appare sempre impeccabile e mai fuori posto.

Secondo i più beninformati, la cantante ha scelto un’ acconciatura finta per evitare di rovinare il suo cuoio capelluto ma non solo, anche per apparire sempre perfetta.

Spesso artisti e personaggi del mondo dello spettacolo fanno questa scelta perché si sottopongono a trattamenti estetici che danneggiano anche i capelli e le parrucche sono la soluzione ideale per nascondere i misfatti estetici.

orietta berti parrucca

LEGGI ANCHE —> Orietta Berti è la vincitrice di Sanremo in fatto di look