Questo sintomo che passa spesso inosservato può portare al cancro al fegato

Individuare lo sviluppo di un possibile cancro sarà possibile attraverso delle indagini del sangue non invasive.

cancro
Persino gli under 30 non sono esenti da possibili problemi al fegato

Il nostro corpo ci invia spesso segnali riguardanti la nostra salute che noi spesso ignoriamo. Ad esempio non bisogna sottovalutare neanche un piccolo dolore situato tra il fianco destro e l’anca. Questo comunissimo sintomo, infatti, può essere collegato al cancro al fegato.

Spesso, oltre alla febbre, si presenta un gonfiore agli arti inferiori

Appena percepito questo dolore all’anca, quindi, consigliamo di recarvi dal medico per un consulto. Come spiegato da diversi esperti di Salute, infatti, i sintomi del cancro non si manifestano mai in maniera evidente.

Leggi anche —> Nonna salva la vita di suo nipote donandogli parte del fegato

Spesso, nello specifico, può manifestarsi con una febbre a 38 gradi che, soprattutto in inverno, può passare come un normale malanno. Ma la febbre, come confermato dai medici, può nascondere persino un’infezione. Nel caso del fegato, inoltre, può essere accompagnata dal gonfiore degli arti inferiori.

Leggi anche —> Dieta per il fegato: ecco gli alimenti che se ne prendono cura

I problemi al fegato possono essere individuati anche dalle nostre evacuazioni liquide

A farci presumere guai per il nostro fegato, inoltre, sono anche semplicemente le nostre evacuazioni liquide. Se esse risulteranno troppo chiare o troppo scure, infatti, è probabile che ci sia qualcosa che non va.

Anche se si è molto giovani, infine, non bisogna sottovalutare la possibilità di essere colpiti da malattie del fegato come la cirrosi o l’epatite virale di tipo B o C insistendo nell’abuso di alcol. Individuare la presenza di cellule cancerogene però non sarà difficile grazie all’analisi del sangue.

I tumori al fegato, infatti, immettono nel nostro sangue degli speciali elementi denominati marcatori tumorali. Essi sono diversi rispetto a quelli rilasciati dalle altre malattie e per questo facilmente rintracciabili.