Gianni Morandi vicino alla morte: la dolorosa confessione dopo l’incidente

Gianni Morandi fa una dolorosa confessione raccontando un retroscena inedito dell’incidente vissuto qualche mese fa. Ecco cosa ha confessato il famoso cantante. Tutti i dettagli.

Gianni Morandi fa una confessione sconvolgente. Ecco cosa ha raccontato il cantante bolognese. Scopriamolo insieme.

L’incidente domestico di Gianni Morandi

Lo scorso 11 marzo, il cantante Gianni Morandi subisce un doloroso incidente domestico che colpisce le sue mani. Ricoverato d’urgenza nel centro grandi ustioni dell’ospedale Bufalini di Cesena, rientra a casa dopo qualche settimana.

Per lui arriva una lunga riabilitazione e la fisioterapia. Come accade l’incidente? Mentre lavorava nella sua casa in campagna, togliendo le sterpaglie nel suo giardino e cercando di bruciarle, perde l’equilibrio e cade sul fuoco.

Arriva immediata la telefonata ai soccorsi che trasportano il cantante all’ospedale di Bologna. I primi accertamenti rilevano ustioni importanti alle gambe e alle mani, in particolar modo all’ arto destro.

Il personale sanitario decide di trasferire quindi Morandi all’ospedale di Cesena dove c’è un reparto dedicato proprio ai grandi ustionati.

Gianni fin da subito trova la forza di scherzare con i medici e gli infermieri ironizzando sulle sue condizioni di salute. La terapia e la riabilitazione però sono per lui molto dolorose.

Il ricovero e le prime dichiarazioni

Gianni resta ricoverato per ben 25 giorni durante i quali per contenere il dolore veniva sedato. Ora che il peggio è passato ed è tornato a casa, lo attende ancora un lungo periodo di riabilitazione, soprattutto per riportare all’utilizzo normale la mano destra che è quasi in disuso:

“Nicoletta, la fisioterapista, si muove con molta professionalità e sicurezza ma continua a ripetermi che dovrò impegnarmi anche da solo, con esercizi quotidiani a casa. La mano, per ora è quasi priva di mobilità e il percorso che mi porterà alla completa guarigione è ancora molto lungo… Diamoci da fare! Le altre parti ustionate sono guarite quasi completamente: mano sinistra, ginocchia, glutei, orecchio sinistro, centro schiena. Arriva sempre il momento in cui abbiamo bisogno di chi ci ama”.

Questo commento arriva con una foto in cui Gianni si mostra accanto alla sua adorata moglie Anna che lo aiuta a pranzare tendendo in mano un cucchiaio.

Dopo l’incidente tra i primi a mostrare l’affetto al cantante, Jovanotti che il bolognese cita nel primo video realizzato in ospedale menzionando la frase della sua canzone “Sono un ragazzo fortunato”.

La confessione di Morandi

Sono trascorsi ormai un po’ di mesi da quando Gianni Morandi ha subito quel grave incidente alle mani dal quale ancora non si è ripreso totalmente.

Il cantante continua la convalescenza e la riabilitazione. In una lunga intervista rilasciata a Tele più, il cantante bolognese racconta come sta adesso e ripercorre passo dopo passo l’incidente che lo ha portato ad essere ricoverato nel reparto grandi ustionati.

Il cantante confessa di aver mantenuto sempre una certa dose di positività anche nei momenti peggiori, cercando di non abbattersi davanti al dolore.

Insieme a lui, nel reparto, ha affermato, c’erano pazienti più grave, ragion per cui si ritiene ancora oggi molto fortunato. Poi dice:

“Potevo morire in quella buca con le braci. Invece sono vivo. Anche se ho ancora la mano fasciata e soffro perché vorrei ricominciare a suonare la chitarra”.

La sofferenza per Gianni è tanta. A causa della sua impossibilità ad utilizzare le mani, il cantante non può riprendere a cantare e a suonare come vorrebbe.

Le strumentazioni per un artista sono importanti e in questo momento lui non può utilizzarle. A fargli intravedere un piccolo raggio di luce è l’amico e collega Jovanotti che gli ha proposto di cantare insieme un brano per l’estate.

Morandi non se l’è fatto dire due volte: il brano Allegria sta ancora oggi riscuotendo tantissimo successo. A proposito proprio del suo amico e collega Jova, Morandi dice:

“La trovo una persona super positiva. Mi sento molto vicino a lui, da sempre. Anche io sono così, non sono un piagnone”.

Il futuro professionale di Gianni

Come sappiamo, Gianni non è soltanto un ottimo cantante ma anche un bravissimo attore. Il bolognese lo abbiamo visto infatti come protagonista nella fiction L’Isola di Pietro su canale 5.

Mediaset quest’estate ha trasmesso le repliche proprio con protagonista Gianni Morandi. La serie ha avuto un grande successo.

I fan aspettavano anche l’isola di Pietro 4 su cui negli scorsi mesi era circolata qualche indiscrezione. Gianni confessa che in realtà si era parlato di girare la quarta stagione di questa fiction ma che a causa del covid purtroppo per il momento è tutto in stand-by.

LEGGI ANCHE —> Gianni Morandi, vita stravolta dalla morte della figlia: come sta oggi dopo il dramma