Raffaella Carrà, perché è finita con Sergio Japino? La verità emerge dopo anni

Raffaella Carrà e Sergio Japino sono stati insieme tanti anni. La loro coppia ha fatto sognare milioni di romantici. Poi ad un certo punto è l’idillio è finito. Come mai? Dopo anni emerge finalmente la verità. Tutti i dettagli.

Raffaella Carrà amava follemente Sergio Japino tanto da definirlo in tutte le sue interviste come l’amore più grande della sua vita. Il loro era non un sodalizio non soltanto personale e sentimentale ma anche professionale. Ad un certo punto però la magia finisce e le ragioni sono scioccanti. Ecco tutto quello che non sapevi sulla bellissima coppia.

La morte della Carrà

Il 5 luglio 2021 Raffaella Carrà, la regina della televisione italiana si spegne a causa di una brutta malattia ai polmoni. Nessuno se non pochi amici intimi e i suoi familiari erano a conoscenza delle sue drammatiche condizioni di salute.

Eppure, qualche mese prima della sua morte, segni evidenti della malattia si manifestavano già sul corpo della mitica showgirl italiana.

In qualche paparazzata realizzata da alcuni settimanali di gossip, Raffaella Carrà appare estremamente magra, con il volto scarnito, gli occhi infossati e una parrucca, probabilmente a nascondere la perdita dei capelli che questa brutta malattia le stava procurando.

Le sue ultime apparizioni televisive risalgono al 2019 e da quel momento di lei più nessuna traccia. Nel 2019 realizza il suo ultimo programma da conduttrice dal titolo A raccontare comincia tu.

Il format ebbe molto successo. La novità era l’intervista a personaggi famosi del mondo dello spettacolo del calibro di Maria De Filippi, Rosario Fiorello e Loretta Goggi.

La sua ultima invece apparizione come ospite televisiva è nello stesso anno nel programma Che tempo che fa di Fabio Fazio. In quell’occasione Raffaella si racconta in maniera molto sentita parlando della sua vita privata e professionale e soprattutto svelando uno dei suoi crucci più grandi: quello di non essere diventata mamma.

Il dolore della maternità

Uno dei dolori e dispiaceri più grandi di Raffaella Carrà è stato quello di non essere diventata mamma. In una intervista realizzata qualche tempo prima di morire, Raffaella racconta di aver provato ad avere figli ma che questa benedizione per lei purtroppo non è arrivata.

Nonostante il grande dolore nell’ apprendere dai medici una notizia del genere, la Carrà non si perde d’animo e decide di donare tutto il suo istinto materno ai suoi nipoti Matteo e Federica figli del fratello Renzo morto a 56 anni a causa di un tumore al cervello e a oltre 150.000 bambini che ha adottato a distanza grazie alle trasmissioni di beneficenza da lei stessa condotte come per esempio il programma Amore.

L’istinto materno di Raffaella Carrà era così forte che lo si è ricordato anche nel giorno della sua morte: sul suo feretro erano disposte infatti la fotografia di Raffaella insieme a tanti bambini che lei aveva adottato. Un grande gesto umanitario e soprattutto d’amore.

Gli amori Raffaella

Raffaella non ha mai negato di aver avuto degli amori grandi nella sua vita che portano il nome di sua mamma e di sua nonna.

Iris Dell’Utri era la mamma di Raffaella morta anche lei molto giovane per la stessa patologia della figlia, un tumore polmonare. La nonna materna scompare qualche tempo dopo la morte della mamma della showgirl e questa perdita è fonte di grande dolore per la conduttrice italiana.

Raffaella, come è noto, non aveva un rapporto sereno con il suo papà che si separa dalla mamma quando lei era ancora piccola. Il padre secondo i racconti della conduttrice tradiva ripetutamente la mamma arrivando talvolta a essere anche violento.

La nonna e la madre della mitica Raffa sono state le sue prime fan e hanno sempre sostenuto la conduttrice in ogni momento della sua vita privata e professionale.

La morte delle due donne getta Raffaella in una spirale di depressione grazie alla quale riesce ad uscirne proprio per merito di uno degli amori più grandi della sua vita, Sergio Japino.

Raffaella Carrà e Sergio Japino

Raffaella Carrà e Sergio Japino sono stati insieme ben 17 anni senza mai convolare però a nozze. La Carrà ha confessato che Japino è stato l’amore più grande della sua vita.

Nel ’95 l’uomo dirigeva un corpo di ballo di carramba che sorpresa ed è proprio lì che i due si conoscono. Nei primi anni novanta la storia tra i due però naufraga ma la forte amicizia e il bene con Sergio restano però immutati.

Raffaella dichiara di aver vissuto una passione molto forte con Sergio che però col tempo si è trasformato in un sentimento di semplice affetto:

“Oggi sarei libera di amare chi voglio in tutta chiarezza perché da tempo Sergio Japino e io abbiamo deciso di vivere le nostre strade pur rimanendo profondamente legati”.

Dunque le ragioni che hanno portato Raffaella a separarsi da Sergio sono prettamente sentimentali: la conduttrice non provava più amore nei suoi confronti ma un sentimento di bene che lo faceva considerare come un fratello.

LEGGI ANCHE —>Raffaella Carrà in immagini inedite: l’amico regista la omaggia così

Previous articleMadonna in Puglia: show al ristorante sulle note dell’inno partigiano
Next articleAmici, Deddy e Rosa di nuovo insieme? Lei rompe il silenzio e confessa