Barbara D’Urso devastata, la morte della mamma un dolore immenso: “Mi squarcia l’anima”

Barbara D’Urso ricorda la mamma morta con un messaggio che lascia senza parole. Ecco che cosa ha scritto la bella conduttrice partenopea. Tutti i dettagli.

Barbara D’Urso nel giorno dell’anniversario della morte della sua adorata mamma ricorda la progenitrice con un dolce messaggio dal quale traspare però ancora tutta la sofferenza nonostante siano trascorsi tanti anni da quando la bella partenopea ha perso la madre.

Il dolore di Barbara D’Urso

Vera Pentimalli era la mamma di Barbara D’Urso, la famosa conduttrice partenopea, signora di canale 5. La Signora Vera muore il 23 agosto del 1968 quando la brava conduttrice aveva solo 11 anni.

Barbara porta questo grande dolore sempre con lei e spesso la ricorda anche nelle sue trasmissioni a fine registrazione. La scomparsa dell’adorata progenitrice è per Barbara D’Urso una ferita sempre aperta.

Nel giorno del suo anniversario, la bella Barbarella ha voluto ricordare la sua dolce mamma con una loro foto in bianco e nero e una didascalia davvero struggente:

“Mamma ci ha lasciato Titti. E un coltello mi squarcia l’anima. 23 agosto 1968. Sempre con me”.

 La signora Vera muore a 40 anni a causa del linfoma di hodgkin, un tumore che colpisce il sistema linfatico. Per Barbara d’Urso la morte della mamma è un colpo duro da superare e altrettanto difficile fu il lungo calvario che la mamma ha vissuto per via della malattia:

“Mi mancavano gli abbracci, lei era sempre attaccata a tubi e flebo e abbracciarla era molto difficile. È stata bloccato a letto per lunghi anni. Questa difficoltà ad abbracciare qualcuno ce l’ho ancora oggi”.

Dopo la morte di mamma Vera, il papà di Barbara D’Urso si sposa con un’altra donna, Wanda, dalla quale ha avuto altri tre figli. La conduttrice ha detto di considerare Wanda come la sua seconda mamma e il legame che ha con lei e con i suoi fratellastri è davvero profondo.

La loro famiglia allargata ha attraversato davvero periodi difficili ma Barbara non si è mai persa d’animo e la sua famiglia resta ancora oggi il tesoro più grande che la vita le abbia donato.

Le difficoltà di Barbara dopo la morte della mamma

In una delle ultime puntate di live non è la D’Urso, la conduttrice partenopea ricorda un episodio che è accaduto personalmente dopo la morte della mamma Vera.

La conduttrice lo racconta ad Antonella Elia che proprio come lei ha perso la madre quando era solo una bambina. Queste le parole della D’Urso:

“Ti dico una cosa che non ho mai raccontato a nessuno, solo per farti capire come a volte sono gli altri a farti sentire in difficoltà. Anche io ero piccolina, avevo 11 anni. Con i miei fratellini andavamo in giro con il bottone nero quando è morta mamma. Avevo sul diario di scuola la foto di mia mamma che si chiamava Vera e sotto la foto avevo scritto ‘Mia mamma Vera’, perché si chiamava Vera”.

La conduttrice prosegue poi e racconta un episodio davvero sconcertante:

“Facevo la prima media e la professoressa aprì il mio diario. Me lo guardò e siccome intanto mio padre si era risposato mi disse: ‘Ma non è bello che tu dica che questa è tua mamma vera e l’altra è la mamma finta’. Io gli dissi: ‘Ma lei è mia mamma Vera perché si chiama Vera’. Quindi vedi che le corazze vanno messe”.

Barbara D’Urso tutto quello che non sai su di lei

Nonostante il profondo dolore che ha colpito la bella conduttrice partenopea, Barbara D’Urso non perde però mai il sorriso. Oggi è considerata una delle conduttrici più amate del piccolo schermo.

Nasce il 7 maggio 1957 a Napoli da genitori di origini lucane e calabresi. La morte della madre ha cambiato per sempre la sua vita.

Dall’unione di mamma Vera e papà Rodolfo sono nati oltre a lei, Daniela e Alessandro mentre Riccardo, Fabiana ed Eleonora invece dal secondo matrimonio del padre con la signora Wanda.

A 19 anni lascia Napoli per trasferirsi a Milano ed entrare nel mondo della moda ma non ci riesce per via della sua statura. A distanza di qualche tempo la vedremo però spopolare in televisione raggiungendo l’apice del successo con importanti programmi televisivi.

È stata fidanzata per due anni con Memo Remigi e poi con il produttore Mauro Berardi dal quale ha avuto due figli, Giammauro ed Emanuele.

Nel ’93 la relazione con Berardi finisce molti anni dopo, nel 2002 precisamente, si sposa con Michele Carfora dal quale non ha figli e dal quale divorzia sei anni più tardi.

Oggi si dichiara felicemente single nonostante le sia stato attribuito qualche mese fa un flirt con un broker assicurativo di nome Francesco Zangrillo.

LEGGI ANCHE —> Barbara D’Urso ha deciso di rivelare i motivi alle spalle della chiusura dei suoi programmi