Denise Pipitone e i guadagni da ‘superstar’ di Piera Maggio: lo sfogo per il vergognoso VIDEO | Ultime novità sul caso

Piera Maggio: guadagni da Superstar? La mamma di Denise Pipitone non ci sta e dice la sua. Ecco tutti i dettagli.

Piera Maggio pagata per le sue ospitate televisive? Ecco tutta la verità che fa gelare i fan. Scopriamola insieme.

L’attacco a Piera Maggio

Mentre continuano le ricerche di Denise Pipitone, la bimba scomparsa da Mazara del Vallo il 4 settembre 2004, nelle scorse ore arrivano delle dichiarazioni sconcertanti.

Sul profilo privato di Mary Falco, collaboratrice legata a Piera Maggio, viene pubblicato un video nel quale un ragazzo racconta di come la mamma di Denise stia guadagnando molti soldi sfruttando la storia della figlia scomparsa.

Questa la didascalia che accompagna le registrazioni:

“Guardate questo video! Ripugnante! Uno squallore! Riporto il suo titolo nel video: ‘Vi siete mai chiesti quanto guadagna una superstar del genere? La vita di lusso eh???”.

La reazione di Piera Maggio

Piero Maggio non ha mai perso la speranza e da quel lontano primo settembre 2004 continua ancora a cercare la figlia Denise Pipitone che scompare da Mazara del Vallo mentre giocava fuori la casa della nonna.

Negli anni tanti sono stati gli avvistamenti ma nulla di concreto. Di Denise, almeno per il momento, ancora nessuna traccia. Nelle ultime ore è spuntato un video davvero vergognoso che accusa Piera Maggio di presentarsi in televisione sfruttando l’immagine della figlia scomparsa e la sua storia solo per arricchirsi.

Secondo il video in questione, anche Denise sarebbe oggi una superstar. Piera si scaglia contro tutti coloro che l’hanno accusata di un gesto simile e che sfruttano invece l’immagine della figlia per farsi popolari.

Attraverso i suoi profili social, la mamma di Denise Pipitone ha scritto:

“Prendiamo le distanze da coloro che cercano di sfruttare il nostro caso per pubblicità personale. Diffidate gente. Ringraziamo invece coloro che anche in silenzio ci sono di aiuto. Un caro saluto a tutti voi”.

Sotto accusa c’è anche un video su tik Tok dove si dice che Denise Pipitone è una Superstar per i guadagni che potrebbe avere con la sua immagine. Nel mirino anche il matrimonio del figlio le cui immagini private e personali sono state divulgate senza consenso.

Il matrimonio di Kevin Pipitone

Il 20 agosto 2021 Kevin sposa la sua fidanzata. Il giovane è il fratello di Denise Pipitone e il figlio di Piera Maggio. In occasione delle sue nozze, sono state divulgate diverse foto in cui si vede anche una dolcissima Piera Maggio abbracciare il suo primogenito nel giorno più felice della sua vita.

Il ricordo di Denise però c’è sempre. La sorella manca da casa da ben 17 anni e nonostante il lieto evento, un grande vuoto è nel cuore di tutte le persone che hanno preso parte alla cerimonia.

Kevin è stato cresciuto da Piera Maggio e Piero Pulizzi che non è il papà biologico del ragazzo. Pulizzi si è preso però lui cura del giovane sia materialmente che spiritualmente.

Ed è proprio lui che aiuta Kevin nel giorno più importante della sua vita a indossare il suo bellissimo abito da sposo. Purtroppo però anche questo momento è stato macchiato dagli haters che hanno deciso di divulgare le foto del matrimonio senza il consenso e costringendo mamma Piera a pubblicare un video mostrando qualcosa che voleva tenere riservato.

Si legge sulla pagina di Piera Maggio:

“Erano momenti e immagini personali e privati che la famiglia non avrebbe assolutamente voluto che fossero diffuse, tanto che non hanno rivelato nemmeno la data del matrimonio sui social, ne pubblicato personalmente foto e video. Se e quando decideranno di diffondere momenti personali della propria vita sarà una loro scelta personale”.

Il caso di Denise Pipitone: gli aggiornamenti

Il primo settembre 2004 Denise Pipitone scompare da Mazara del Vallo. La piccola aveva 4 anni e stava giocando fuori la casa della nonna.

Immediatamente i primi sospetti ricadono su Jessica Pulizzi sorellastra di Denise e sua madre Anna Corona. Secondo alcune intercettazioni le donne hanno contribuito alla scomparsa della bambina.

Dopo un lungo processo però le due vengono scagionate per assenza di prove. Da quel lontano 2004 tanti sono stati gli avvistamenti ma nessuno purtroppo si è rivelato veritiero.

Solo qualche mese fa l’ex PM Maria Angioni aveva dichiarato di avere la personale certezza di aver ritrovato Denise Pipitone ma le sue affermazioni si sono rivelate infondate e la donna è stata denunciata per diffusione di false notizie.

Per il momento gli inquirenti stanno battendo la pista del sequestro indagando nei campi rom. La pista familiare tuttavia non è mai stata messa da parte.

Nel frattempo, Piera Maggio, una grande mamma coraggio attende ancora a casa il ritorno della sua adorata bambina.

In un recente intervento in compagnia del suo avvocato Giacomo Frazzitta, Piera Maggio ha confessato di essere sicura che chi ha rapito Denise è una persona a loro non sconosciuta ma che conoscono e che volutamente h rapito la bambina per ferire la famiglia.

LEGGI ANCHE —>Denise Pipitone, il ritrovamento della bara bianca e lo sfogo devastante di Piera Maggio