Kanye West vuole cambiare legalmente il suo nome in Ye

Kanye West ha chiesto al tribunale di Los Angeles di cambiare legalmente il suo nome in Ye, il suo soprannome.

Il rapper Kanye West, è uno stilista e produttore discografico statunitense.

Kanye West cambia nome

Il 44enne vorrebbe sbarazzarsi del suo nome completo, Kanye Omari West, in favore del suo soprannome di due lettere ‘Ye’, senza secondo nome o cognome.

I documenti, depositati al tribunale di Los Angeles sono datati 11 agosto, e al suo interno vengono citati i “motivi personali” per il cambiamento. Un giudice deve approvare la modifica prima che diventi ufficiale.

Sono ormai diversi anni che, sulle sue pagine dei social media il rapper si fa chiamare Ye, un nome di ispirazione biblica, ed ha rivelato il suo desiderio di voler cambiare nome in un tweet nel 2018:

 “l’essere formalmente conosciuto come Kanye West. Io sono YE”.

Leggi anche -> Barbara D’Urso matrimonio in spiaggia: le nozze inaspettate: “Oggi sposi”

Il divorzio da Kim Kardashian

Mentre i suoi fan sono in attesa del suo nuovo album DONDA, che dovrebbe essere rilasciato entro la fine di agosto, West è nel bel mezzo di un divorzio con Kim Kardashian West.

La donna però non ha chiesto che il suo cognome fosse cambiato di nuovo in Kardashian quando ha chiesto di separarsi da lui a febbraio. Anche i quattro figli della coppia hanno il suo cognome.

La separazione della coppia non è stata uno shock per i fan, erano stati gli stessi Kim e Kanye ad ammettere diverse volte che stavano attraversando un periodo difficile da quasi un anno.

Con la sua richiesta il rapper, intende sopprimere non solo il nome ma anche il suo cognome, per essere conosciuto semplicemente, come Ye, nome di ispirazione biblica e e spiega le sue motivazioni:

“Credo che “ye” sia la parola più usata all’interno della Bibbia, e all’interno della Bibbia significa “tu”. Dunque, io sono tu, sono noi, sono tutti”.

Leggi anche -> Tina Cipollari troppi ritocchini? La trasformazione dopo Uomini e Donne: “Sembri Moira Orfei”