Pippo Baudo, quanto guadagna oggi? Stipendio da sogno, la pensione non gli basta

Pippo Baudo: sapete quanto guadagna il famoso conduttore? La cifra da capogiro vi lascerà senza parole! Ecco tutti i dettagli.

Pippo Baudo e i suoi guadagni da record! Ecco quanto guadagna il famoso conduttore.

Pippo Baudo, la pensione da capogiro

Pippo Baudo è sicuramente uno dei conduttori più amati del piccolo schermo. Presentatore di grande successo, negli anni la sua popolarità è cresciuta sempre di più.

Baudo è sicuramente una pietra miliare della tv italiana. Detiene il record per la conduzione di Sanremo che ha presentato per ben 13 volte fra il 1968 e il 2008, seguito da Mike Bongiorno e Corrado, altri personaggi e pilastri fondamentali della cultura televisiva italiana e del suo varietà televisivo.

Pippo Baudo ha alle spalle sicuramente una carriera di grande successo e questo fa sì che la sua pensione e i suoi guadagni siano davvero cospicui.

Ma sapete quanto guadagna il famoso conduttore di Rai 1? Ve lo sveliamo noi. Questo argomento è stato tirato fuori recentemente dalla cantante Orietta Berti.

Parlando a proposito della sua pensione, l’usignolo di Cavriago come è soprannominata carinamente, ha spiegato di aver versato i contributi per 50 anni ma che nonostante questo si ritrova con soli €900 di pensione così come Pippo Baudo.

Il problema, secondo la cantante, è che molti contributi non vengono però versati dai datori di lavoro per anni. Queste le sue parole:

“Quelli dal 1965 a metà anni 80 in particolare, non sono stati versati. In quel periodo, nessuno ti versava i contributi. Era prassi. Per questo ci ritroviamo così”.

La Berti fa dunque il nome anche di Pippo Baudo che a suo dire riceve insomma una pensione davvero misera. Se la pensione che riceve dallo stato è davvero esigua, non possiamo dire però lo stesso del suo stipendio.

Pensate che per ogni conduzione di Sanremo il cachet del conduttore era di €800.000. Considerando che ha condotto ben 13 edizioni, fare i conti è molto semplice. Dopo oltre 60 anni di carriera, l’entità del suo patrimonio è davvero consistente.

Pippo Baudo, il signore della televisione italiana

Giuseppe Raimondo Vittorio Baudo, in arte Pippo, nasce a Militello in Val Catania, il 7 giugno 1936. E’ un noto presentatore televisivo, grande conduttore Rai.

Il giorno prima della sua laurea, vuole una leggenda, Pippo si reca ad Erice per presentare il concorso di bellezza Miss Sicilia per poi ripartire su un camioncino che trasportava frutta e verdura arrivando a Catania all’università in tempo per conseguire la sua laurea in giurisprudenza nell’anno 1959.

Nel 1960 è a Roma alla conduzione di Guida degli emigranti e Primo piano. Ma il successo arriva nel 1966 con il programma musicale 7 voci che diventa il suo trampolino di lancio.

Nel 1968 gli viene affidata per la prima volta la conduzione del festival di Sanremo. La conduzione al tempo fu molto difficile perché appena qualche tempo prima, l’artista Luigi Tenco si era suicidato in modo misterioso.

Nel 1972 a lo ritroviamo al teatro con Sandra Mondaini mentre nel 1972 conduce La prima edizione di Canzonissima insieme a Loretta Goggi.

Il successo

Seguono poi altri programmi di successo come Senza rete nel 1974, Un colpo di fortuna nel 1975 e Luna park nel 1979. Dal 1979 al 1985 è alla conduzione di Domenica in mentre fino al 1990 conduce Fantastico sera.

Durante proprio un’ edizione di questo programma conosce e lancia la ballerina Lorella Cuccarini e altri personaggi televisivi come Heather Parisi e Beppe Grillo.

Nell’anno 1987 per un breve periodo passa a Fininvest come direttore artistico ma la sua permanenza sulla rete avversaria durerà pochissimo: nel giro di qualche tempo è di nuovo alla Rai. Nel 1991 torna alla conduzione di Domenica in.

Nel frattempo torna alla conduzione di Sanremo nel 1994 e anche come direttore artistico, una carica questa che ricoprirà fino al maggio 1996.

Due anni dopo è di nuovo a Mediaset dove realizza La canzone del secolo, un programma dedicato alla musica italiana e ad alcuni personaggi che l’hanno resa famosa nel mondo.

Nel 2000 conduce la trasmissione Nel cuore del padre in onore di Albano Carrisi e poi 900, giorno dopo giorno, un programma che racconta fatti e vicende accadute nel Novecento grazie a protagonisti e testimoni di eccezioni.

Vita privata

Il conduttore è stato sposato con Angela Lippi dalla quale ha avuto nel 1970 la figlia Tiziana. Successivamente si è fidanzato con Mirella Adinolfi dalla quale ha avuto un figlio Alessandro nato nel 1962 ma riconosciuto dal conduttore solo nel 1996 dopo una lunga battaglia legale.

 

Per 7 anni è stato legato poi all’attrice Alida Chelli e ad Adriana Russo. Nel 1986 si sposa con Katia Ricciarelli cantante lirica dalla quale divorzia nel 2007. Il conduttore oggi è single e vive a Roma da solo.

pippo

LEGGI ANCHE —> Pippo Baudo colpito da un tumore: la terribile scoperta, il retroscena da brividi