Ricordate Valeria Rossi di Dammi 3 parole? Oggi non fa più la cantante, ecco come campa

Ricordate Valeria Rossi, la cantante del brano ‘sole cuore amore’? Oggi ha cambiato vita e non canta più. Ecco cosa fa. Tutti i dettagli.

Ricorderete sicuramente Valeria Rossi, la cantante che nell’estate del 2001 spopolò con il suo successo ‘sole cuore amore’. Oggi Valeria ha cambiato completamente vita e non canta più. Ecco che cosa fa.

Chi è Valeria Rossi

Valeria Rossi è una cantautrice italiana nata a Tripoli il 7 marzo 1969 ma cresciuta a Roma. Diventa nota al pubblico perché nel 2001 pubblica il suo tormentone Tre parole e altri due album, Ricordatevi dei fiori e Osservi l’aria che non hanno avuto però lo stesso successo della canzone che con il ritornello ‘sole cuore amore’ conquistò il pubblico italiano agli inizi del 2000.

Valeria è una ragazza molto semplice. Dopo l’espulsione dalla Libia di Gheddafi, quando ha solo un anno lascia Tripoli per trasferirsi a Roma con la famiglia.

Proprio in un noto quartiere romano cresce e studia laureandosi poi in antropologia. Valeria dopo il diploma frequenta varie scuole di musica fino a quando non entra al CET di Mogol. Oggi si divide tra Roma e Como. È sposata con il produttore Pietro Foresti e i due hanno un figlio di nome Miro.

La carriera di Valeria

Valeria inizia a spopolare nel 2001 quando partecipa al festival di Sanremo nella categoria giovani con il brano che riscuoterà tantissimo successo Tre parole.

Il suo pezzo diventerà il tormentone dell’estate 2000 nonostante sia scartato dal festival di Sanremo. Valeria partecipa però al Festivalbar e vince il premio come rivelazione dell’anno.

L’anno successivo esce il suo primo disco Ricordatevi dei fiori e il singolo Tutto fa l’amore che non riesce però a raggiungere il successo di tre parole.

Nel 2004 Valeria ci ritenta con il suo secondo album, Osservi l’aria, ma neanche questo è un successo. La cantante decide allora di sparire dalle scene continuando però a fare l’autrice e la scrittrice realizzando diverse canzoni come per l’artista Jessica Brando.

Nel 2011 esce il brano Evolution scritto e insieme ad Antonio Romero Markez e la cantante collabora anche con Bocelli per il brano for and new sun.

Nel 2014 riappare con lo pseudonimo di mamma Star e con la canzone di Peppa. Scrive poi un libro di ricette per bambini dal titolo Bimbi in cucina.

Nel 2015 pubblica il libro Tre parole dopo: riflessioni dopo il successo. Per un po’ continua a lavorare ancora nel mondo della musica ma è lontana dalle telecamere. Nel 2018 partecipa a Ora o mai più, il programma condotto da Amadeus.

La nuova vita di Valeria

Valeria è la famosa cantante di sole cuore amore, il famoso ritornello del brano Tre parole che spopolò nel 2001 portando la cantante a vincere il festivalbar.

Il suo pezzo fu la canzone più ascoltata dell’anno dietro al brano di Kylie Minogue can’t get you out of my head. Il pezzo Tre parole le fece vendere esattamente centomila copie e proiettò Valeria in un universo per lei completamente nuovo:

“Non sapevo nulla di televisione, di radio, di promozione, non avevo idea di cosa fossero i bagni di folla. Ero un’autrice non una performer, non avevo alcuna esperienza di meccanismi di showbusiness, era tutto nuovo per me. Ero ovviamente contenta all’inizio, molto sorpresa ma anche molto divertita da quello che stava accadendo”.

La cantante confessa però che ad un certo punto il successo aveva preso praticamente il controllo della sua vita e la stava allontanando anche dalle persone più care:

“Capii abbastanza presto che tutto stava prendendo dimensioni anomale e che se non stavo attenta avrei perso completamente il controllo su me stessa e sulla mia vita. Tutto durò due anni, piuttosto rocamboleschi dal punto di vista professionale perché alla fine ero una professionista inventata, anzi difficile anche chiamarla professione, io ero un’autrice e sapevo ben poco di palcoscenici”.

La cantante racconta che con grande sorpresa riuscì però a non perdere il controllo e a non montarsi la testa:

“Anche io non mi capacito, ma credo che mi abbia ancorato a terra il fatto di essere sempre psicologicamente un po’ fuori dal vortice, come nell’occhio del ciclone in cui tutto è calmo. Ero una sorta di osservatore, un po’ distante dalle cose, questo mi ha salvato. Quando ne sono uscita ho potuto riprendere il filo, quello era un labirinto in cui ci si poteva perdere”.

Oggi la vita di Valeria è completamente diversa. Si è laureata e adesso lavora come ufficiale dello stato civile:

“Ho ripreso i libri prima della laurea, in diritto, ho fatto un concorso e sono stata assunta come ufficiale dello stato civile, redigo gli atti che afferiscono ai mutamenti di status delle persone. Ogni giorno ho a che fare con la vita delle persone, avevo voglia di andare nella pratica, nel concreto e ora sto facendo una formazione specifica in counseling a mediazione corporea”.

LEGGI ANCHE —> Gf, ricordate Angela Sozio? Oggi è irriconoscibile dopo i ritocchini | FOTO