Vite al limite, la metamorfosi di Jennifer Jess è incredibile: cambiamento radicale | FOTO

Ricordate Jennifer Jess di Vite al limite? La donna è completamente cambiata. La trasformazione vi lascerà senza parole. Ecco tutti i dettagli.

Ricorderete sicuramente Jennifer Jess, protagonista di Vite al limite, il reality in onda su real time. La donna ha cambiato completamente vita e oggi è irriconoscibile.

Vite al limite, un docu-reality di grande successo

Vite Al limite è uno dei reality più seguito su Real Time. Il format piace tantissimo ai telespettatori che si immedesimano spesso nelle storie dei protagonisti che cercano di cambiare la loro vita in meglio.

Il programma segue le vicende di diversi giovani fortemente obesi che chiedono aiuto al dottor Nowzaradan per riprendere in mano le redini della loro vita.

Alcuni ci riescono altri abbandonano, altri ancora purtroppo muoiono. Tanti però in 12 anni di programma sono i giovani che hanno finalmente dato una svolta alla loro vita cambiando completamente il loro modo di rapportarsi al cibo. E’ il caso di Jennifer Jess, una delle protagoniste più amate del docu-reality.

La storia di Jennifer Jess

Jennifer Jess è una giovane donna americana, madre di Marissa. La donna soffre di una forte forma di obesità quando si rivolge al dottor Nowzaradan per chiedere aiuto.

I fan resta impressionati dal suo aspetto fisico ma inteneriti anche dalla sua dolcissima richiesta di aiuto appunto. All’epoca Jennifer aveva 42 anni e pesava 290 kg.

La donna decide di intraprendere questo percorso di dimagrimento insieme alla figlia Marissa che a soli 26 anni ne pesava invece 260.

Quando decisero di partecipare al programma presentandosi alla clinica a Houston in Texas del dottor Nowzaradan le due donne avevano una vita difficile.

Jennifer veniva fuori da una relazione tossica con un fidanzato violento a cui piaceva giocare d’azzardo e che non rispettava la figlia Marissa.

Per paura che il rapporto con la figlia peggiorasse ancora di più, la donna decide di chiedere aiuto al dottor Nowzaradan sottoponendosi a un intervento chirurgico di bypass gastrico.

Dopo solo un anno, Jennifer perde 95 chili e nel corso degli anni continua a fare progressi. Oggi la donna appare completamente diversa e addirittura irriconoscibile. Jennifer è più in forma che mai.

jennifer jess oggi

La storia di Jennifer si è conclusa dunque positivamente. La donna ha cambiato vita e come si può vedere sui social ancora oggi segue uno stile alimentare corretto, fa sport e non cede più alle tentazioni del cibo spazzatura che in passato l’hanno rovinata. Purtroppo non a tutti è andata bene come a lei.

Protagonisti deceduti di vite al limite

Il dottor Nowzaradan tenta da sempre di aiutare persone fortemente obese a cambiare stile di vita e di approcciare al cibo in maniera salutare e serena.

Anche se molte sono le storie positive come quella di Jennifer Jess, non tutti possono purtroppo oggi raccontare la loro storia. Nel corso degli anni tanti sono i protagonisti di vite al limite che purtroppo hanno perso la loro battaglia contro l’obesità che ha messo a dura prova il loro sistema cardio circolatorio.

Ricorderete sicuramente Gina Maria Craft di 30 anni ma anche Henry Foots e Robert Buchel e per ultimo James Bonner che si suicida a 30 anni. Ad essi si aggiungono però purtroppo anche altri nomi.

La storia di James in particolare aveva colpito i telespettatori di vita al limite. Il giovane combatteva da anni contro una grave forma di obesità.

Aveva chiesto aiuto al dottor Nowzaradan ma purtroppo poco dopo la fine del programma era ricaduto nelle sue cattive abitudini alimentari.

Sfortunatamente per lui la vicenda non si è conclusa positivamente e il 2 agosto 2018 il suo corpo viene trovato senza vita nella sua casa. James si spara un colpo di pistola alla testa.

Le denunce

Tante purtroppo sono state anche le denunce che il dott Nowzaradan si è beccato a seguito di vite al limite. Diversi pazienti hanno infatti fatto richiesta di risarcimento danni ottenendo fino a un milione di euro.

Molti protagonisti hanno affermato che il programma si concentra essenzialmente sul lato scenico delle storie dimenticando le esigenze dei partecipanti.

Anche un’altra protagonista di vite al limite Nicole, ha confessato di non riuscire a rivedere se stessa in televisione perché quelle immagini le trasmettono brutte sensazioni.

La donna ha un conto in sospeso ancora con la produzione: sembra infatti che il team di vite al limite non abbia pagato il budget previsto per ogni paziente che partecipa alla trasmissione.

LEGGI ANCHE —> Vite al limite, quanto guadagnano i pazienti del Dottor Nowzaradan: svelati i cachet

LEGGI ANCHE —> Vite al limite, Tamy 268 kg, oggi è irriconoscibile: l’incredibile trasformazione lascia senza parole | FOTO