Guenda Goria, parla dell’intervento su Instagram: le sue condizioni di salute

Guenda Goria figlia di Maria Teresa Ruta e Andrea Goria si è sottoposta a un intervento per un problema di endometriosi.

Per quanto l’intervento fosse in programma da tempo, la giovane era ansiosa circa il suo esito.

Endometriosi una “malattia invisibile”

Le condizioni di salute circa questa malattia per chi ne soffre come sintomi danno dolore pelvico, e questo in modo particolare nella fase peri-mestruale.

Ma anche mestruazioni dolorose e oltre ad avvertire dolore durante i rapporti sessuali, i dolori risultano maggiormente accentuati nel periodo pre e post mestruale.

Chi soffre di endometriosi ha un  ciclo mestruale che si presenta in modo irregolare, con perdite ematiche anomale dai genitali e  sterilità.

Questa malattia che non è visibile agli occhi degli altri, purtroppo non viene facilmente riconosciuta.

Occorre anche dire che è solo da poco se ne parla, per quanto sia un problema che affligge le donne da sempre.

Sfortunatamente quando le donne parlano del loro dolore accade che i loro sintomi vengano minimizzati, o che addirittura non vengano credute.

Leggi anche -> Guenda Goria ricoverata, il dramma: mestruazioni dolorose, infertilità probabile

Leggi anche -> Star in the star la prima edizione: le prime 10 maschere del nuovo programma con Ilary Blasi

Guenda Goria dopo l’operazione

Come in passato ha rivelato la stessa Guenda, il fatto di soffrire di endometriosi, rendeva necessario il doversi sottoporre all’intervento.

La figlia di Maria Teresa Ruta ha condiviso quale è stato il suo calvario, inoltre la probabile diagnosi di infertilità è una condizione che potrebbe cambiare per sempre la sua vita.

Finalmente dopo essersi sottoposta all’operazione che tanta ansia le procurava, Guenda ha postato su Instagram il suo stato d’animo sollevato:

“Vi annuncio con gioia che l’intervento è andato molto bene. Ora mi sto riprendendo pian piano. Grazie di cuore al professor Candiani che mi ha operata e a tutta l’ equipe del San Raffaele.
In questi giorni mi avete dato tanto affetto e ho sentito la vicinanza di tantissime donne come me. Grazie.

Guenda Goria inoltre è stata ben felice di vedere come la condivisione del suo stato sia stato di aiuto per altre donne che vivono la sua condizione:

“Ma la gioia più grande è stato sapere che, grazie al mio post, alcune di voi si sono rispecchiate nei miei sintomi e hanno deciso di fare delle analisi approfondite e hanno scoperto di soffrire di ENDOMETRIOSI.
Ho superato il mio primo giorno di scuola, adesso ho un gran desiderio di vita!”.

Guenda ha anche ringraziato il medico chirurgo che l’ha operata e tutta l’equipe del San Raffaele di Milano, dove è ricoverata.