Fariba affranta per il lutto in famiglia, morto lo Zio di Giulia Salemi: cos’è emerso dall’autopsia

Fariba Tehrani ex naufraga iraniana scrive un post toccante e parla delle cause che hanno portato suo fratello a una morte prematura.

Nella famiglia di Giulia Salemi, ex concorrente dell’ultima edizione del Grande Fratello Vip, si stanno vivendo giorni di dolore a seguito della morte dello zio.

Fariba Tehrani annuncia su Instagram un lutto in famiglia

La mamma di Giulia Salemi ha commentato la foto del fratello e solo a distanza di qualche ora l’ex naufraga ha parlato riguardo i fatti antecedenti la morte dell’uomo.

Numerosi follower hanno voluto lasciare  commenti e messaggi di cordoglio all’indirizzo di Fariba.

Oltre ai ringraziamenti nei confronti di chi le ha manifestato parole di cordoglio e affetto per il lutto, ha parlato dell’autopsia eseguita sul corpo del fratello.

È emerso che non sono da addebitare al Covid, le cause della prematura morte dell’uomo.

Leggi anche -> Alberto di Monaco racconta tutta la verità circa la ‘fuga’ di Charlène di Monaco in Sudafrica

Leggi anche -> Giulia Salemi, procede a meraviglia la relazione con Pierpaolo Pretelli

Le cause della morte di Abdolhamid Mohammad

In principio si era ventilato che la morte di Abdolhamid Mohammad era avvenuta a causa del Covid.

Era stato riferito da Fariba che l’uomo si era contagiato, per quanto si fosse sottoposto alla vaccinazione contro il virus da due mesi.

Tuttavia con l’autopsia è venuto alla luce che in realtà Abdolhamid è deceduto a seguito di un infarto.

La donna ha informato che la sepoltura è avvenuta oggi 10 settembre, in quanto le camere ardenti ricolme, non possono tenere le salme a lungo.

La Tehrani è triste in quanto non torna a casa dalla sua famiglia da tre anni, motivo per il quale non ha potuto salutare un ultima volta l’amato fratello.

L’ex naufraga riporta in una Stories su una Instagram:

“Era la persona che mi mancava più di tutti” .

Fariba inoltre riferisce che in Iran si continua a morire a causa del Covid, sia che le persone si siano vaccinate che non.