Pellicine: come fare per non mangiarsele | questo ti farà smettere di farlo

Pellicine: come poter fermare quell’irrefrenabile voglia di mangiarsele? Tutti i consigli che ti permetteranno di smettere di farlo. 

Pellicine
Pellicine – Donnapress.it

Non tutti sanno che dietro questa apparente mania in realtà si possono celare un’infinità di cause correlate persino alla situazione psicologica di un individuo. Molti sottovalutano la situazione non dandole la giusta importanza poiché non riconoscono i segnali che la mente umana cerca di trasmetterci.

Sono innumerevoli le persone che hanno la cattiva abitudine di mangiarsi/strapparsi le cuticole, alcuni lo fanno persino recandosi doloro e sanguinamento procurandosi così delle piccole ferite alla cute. Questa sorta di comportamento incontrollabile viene definita dermatillomania.

Pellicine: tutti i consigli utili per smettere di mangiarsi/strapparsi le cuticole

Questi comportamenti potrebbero essere associati semplicemente ad atti innocui che l’individuo compie senza pensarci troppo. In realtà però attraverso questi piccoli gesti possiamo riconoscere varie cause e vari rimedi.

Pellicine
Pellicine – Donnapresss.it

Dietro questi gesti infatti potrebbe celastri un disturbo vero e proprio, questo viene identificato con la sigla DOC, ovvero disturbo ossessivo-compulsivo. Il quale spiega la voglia irrefrenabile di continuare a compiere la stessa azione pur essendo a conoscenza delle conseguenze.

Potrebbe interessarti anche: Come smettere di mangiarsi le unghie: i metodi infallibili di un esperto

Una persona affetta da DOC ha degli impulsi incontrollabili che gli scatenano un pensiero compulsivo se le azioni richieste non vengono svolte correttamente. Facciamo chiarezza, sono poche le correlazioni tra le due cose, ma comunque non sono nulli.

Pellicine
Pellicine – Donnapress.it

Non preoccupatevi troppo però, questi gesti potrebbero essere causati semplicemente da un forte stato di stress. La soluzione migliore infatti sarebbe identificare gli istanti in cui si presenta lo stimolo e sostituire l’azione con un’altra, in modo da compensare lo squilibrio ponendo la vostra attenzione su oggetto di altra entità.

Potrebbe interessarti anche: Aumentare la crescita dei capelli con 8 impacchi fai da te a base di oli

I rimedi

Ad esempio, provate a sfogare la vostra tensione su una pallina antistress, inizialmente non colmerà del tutto l’impulso ma con il passare del tempo il vostro cervello si abituerà alla nuova abitudine accantonando la precedente. Questo trattamento è molto efficace, pensate che viene solitamente utilizzato per attenuare i tic causati dalla sindrome di Tourette.

Questi però ovviamente sono casi molto delicati, in caso ti stimoli frequenti ma non compromettenti provate ad agire applicando semplicemente con uno smalto amaro. In commercio ormai ne esistono di vari modelli, pensati pure per l’uomo.

Un consiglio utile è quello di dedicare più tempo a voi stessi, eliminando le fonti di stress. Fate una passeggiata insieme alla persona che amate, rilassatevi e godetevi gli attimi di tranquillità. Trasformate i vostri momenti in istanti indimenticabili.

Desirèe Cirisano