Lavatrice, risparmia il 95% dell’energia con questo semplice trucchetto

Lavatrice, cerchi di risparmiare ma non capisci perché arrivano in bolletta sempre cifre esorbitanti? Ecco alcuni piccoli accorgimenti da adottare così da risparmiare sul costo finale.

Lavatrice
Lavatrice – Donnapress.it

Oggi, fortunatamente, nelle case di tutti sono presenti innumerevoli elettrodomestici che consentono di svolgere alcune azioni in modo del tutto semplice e veloce. A volte però capita che, utilizzando spesso questi elettrodomestici, il consumo totale arriva a cifre davvero esorbitanti.

Non tutti sanno però che ci sono alcuni trucchetti che vi consentiranno di utilizzare nello stesso modo e per lo stesso tempo gli elettrodomestici, senza però consumare così tanto. Per fare il bucato infatti potreste seguire dei consigli che vi faranno risparmiare circa il 95% dell’energia.

Lavatrice: ecco come sfruttarla al meglio senza però spendere cifre da paura

Innanzitutto bisogna sapere che ci sono alcune fasce orarie che, per via di alcuni fattori generali, vi faranno spendere molto più del dovuto. Scopriamo quindi tutti gli accorgimenti da adottare per poter risparmiare il 95% dell’energia.

Lavatrice
Lavatrice – Donnapress.it

Dovete sapere che le aziende elettriche hanno impostato delle fasce orarie in cui è previsto un consumo eccessivo dell’energia elettrica, se attiverete la lavatrice in queste fasce infatti il consumo sarà molto alto ed in bolletta arriveranno cifre esorbitanti.

Potrebbe interessarti anche: Cestello della lavatrice, come trasformarlo in un fantastico tavolino

Classifichiamo gli orari in diverse fasce, Esattamente tre fasce. La prima fascia va dal lunedì al venerdì dalle 08:00 alle 19:00. La seconda fascia invece prevede come orario dalle 07:00 alle 08:00 e dalle 19:00 alle 23:00 dal lunedì al venerdì, e dalle 07:00 alle 23:00 per il sabato. La terza fascia comprende tutta la giornata dei giorni festivi (compresa la domenica) ed inoltre dalle 23:00 alle 07:00 dal lunedì al sabato.

Lavatrice
Lavatrice – Donnapress.it

Le autorità competenti hanno infatti dichiarato che costa molto meno fare il bucato nelle seconda e terza fascia, rispetto a quando lo si fa nella prima fascia. Inoltre potrete seguire alcuni accorgimenti per risparmiare ancor di più, come ad esempio: evitando il prelavaggio (consuma molta più energia di quanto possiate mai immaginare), lavando a 30° ed utilizzando i programmi “eco”.

Oltretutto, scegliendo i lavaggi veloci ed impostando un timer potrete risparmiare ulteriori soldi. Se invece siete ancora sprovvisti di lavatrice, vi consigliamo gli ultimi modelli, i cosiddetti “A+++” poiché sono programmati per evitare un consumo eccessivo di energia.

Hanno un forte impatto sul consumo anche le mancate manutenzioni della lavatrice, poiché aumentano lo sforzo di questa facendo crescere lo spreco. Voi che farete? Inizierete a risparmiare seguendo i nostri preziosi consigli? Fatecelo sapere!

Desirèe Cirisano