Torta pere e cioccolato: la ricetta che ti farà impazzire | pochissimi kcal

Un dolce perfetto per l’autunno, dall’odore e il sapore rustico e deciso. Con note di cacao, pera e mandorle: torta pere e cioccolato.

Torta pera e cioccolato

Tra le accoppiate perfette c’è sicuramente quella formata da pera e cioccolato: l’unione tra la dolcezza e l’aromaticità della pera e il cacao, un po’ più amaro e deciso che fa contrasto, fanno fuoriuscire un sapore davvero paradisiaco oltre che rustico e autunnale.

Si sa, la pera è uno dei frutti autunnali per eccellenza, ricca inoltre di nutrienti e quindi fa bene alla salute. E’ ottima per preparare pietanze con formaggi, come il gorgonzola, e con la frutta secca, come noci o mandorle. Qui di seguito però trovate la ricetta di una torta classica ma intramontabile: torta pere e cioccolato.

Torta pere e cioccolato, cosa occorre:

140 gr di cioccolato fondente
50 gr di mandorle tostate
4 pere Williams
3 dl di succo alla pera
400 gr di formaggio spalmabile
1 dl di panna per dolci
300 gr di savoiardi
130 gr di zucchero a velo

Potrebbe interessarti anche: Torta alle castagne: la ricetta che ti farà leccare i baffi | soffice e deliziosa 

Procedimento:

Per prima cosa prendete due delle quattro pere, sbucciatele e tagliatele a cubetti, poi le mettete in una ciotola e le spolverizzate con 10 gr di zucchero a velo. Successivamente montate la panna con 100 gr di zucchero a velo e una volta pronta unitela al formaggio spalmabile con movimenti delicati dal basso verso l’alto.

Tritate 100 gr di cioccolato fondente e unitelo alla panna e il formaggio con anche le mandorle tostate e le pere precedentemente tagliate a cubetti. Poi rivestite uno stampo quadrato di lato 18 cm e altezza 8 cm con della pellicola. Qui è dove posizionerete i savoiardi, sul fondo e ai lati, dopo averli inzuppati con il succo di pera diluito con acqua.

Potrebbe interessarti anche: Torta di mele australiana: un classico della pasticceria tradizionale 

Poi spalmate su questo strato di savoiardi la crema e procedete a fare un secondo strato identico, finito questo ricoprite la charlotte con la pellicola e lasciatela in frigo per 4 ore. Nel frattempo tagliate le pere restanti a fette sottili e posizionatele in una teglia rivestita con carta da forno. Spolverate il tutto con 10 gr di zucchero a velo e infornate a 160 gradi per 40 minuti.

Togliete dal forno e lasciate raffreddare, terminato anche il tempo di riposo della charlotte, tiratela fuori dallo stampo e decoratela con le pere caramellate, il cioccolato fondente e lo zucchero a velo rimanenti. Ora potrete gustare il tutto.

Caterina Astorino