Brufoli, dove ti escono? Ogni zona nasconde un significato: la mappa da seguire

Sapevi che le zone in cui ti escono i brufoli hanno un significato? Fondamentale conoscerle per curarli in modo corretto.

Skincare
Acne – Donnapress.it

Moltissimi ragazzi di tutte le età hanno problemi con i brufoli: arrossamenti, bolle, fastidiose macchie… un grave attentato all’autostima. Non c’è modo di curarli. O meglio, c’è ma bisogna farci molta attenzione.

Se non trattati in maniera corretta si rischia solamente di peggiorare la situazione. Credete di far bene utilizzando un trattamento piuttosto che un altro, ma non sapete che potreste combinare dei danni gravi. Ma come fare ad avere più sicurezza a riguardo?

Dovete sicuramente osservare i vostri brufoli e la vostra pelle: come sono fatti, se prudono, se fanno male, se avete la pelle grassa, se avete la pelle secca… ma soprattutto dove vengono questi brufoli?

Dove ti vengono i brufoli? Ogni zona ha un significato

Se avete notato che vi nascono imperfezioni sempre nello stesso punto, quello potrebbe essere un segnale importante per capire qual è il problema e come risolverlo. Spesso non sono un problema, bensì solo il sintomo del problema reale.

Cura della pelle
Acne – Donnapress.it

Sulla fronte – qualcuno qua sta mangiando tanto cibo da fast food? Probabilmente, se avete tanti brufoli sulla fronte, il vostro corpo vi sta chiedendo di mangiare meglio, qualcosa di più salutare. Provate ad aggiungere frutta e verdura alla vostra dieta, non solo la vostra pelle vi ringrazierà!

Potrebbe interessarti anche: Le 8 inaspettate cause che portano a brufoli e sfoghi cutanei

Tra le sopracciglia – il problema qua è il fegato, cercate di bere più acqua e meno Spritz! Forse per un po’ di tempo sarebbe meglio optare per qualcosa di analcolico… sicuramente questa scelta vi migliorerà la pelle e anche la situazione economica (visto quanto costano i cocktail…)

Naso – se avete brufoli sul naso, è il caso di controllarvi la pressione. Potrebbe essere proprio quello il problema di fondo. Meglio controllare, prima di incorrere in problemi più seri. Tuttavia potrebbe essere anche il trucco: struccatevi sempre con attenzione!

Guance – qua il problema potrebbe essere la mascherina, il toccarsi spesso il viso, oppure il fumo. Le guance sono molto sensibili quando si parla di inquinamento e anche fumo di sigaretta. Lavate sempre bene il viso ed evitate di toccarvi con le mani sporche. Ah, e cambiate la mascherina più volte al giorno!

Irene Mazzucco