Antonino Cannavacciuolo: quanto costa mangiare al suo ristorante | Prezzi da urlo

Antonino Cannavacciuolo: quanto costa secondo voi degustare i famosi e sfiziosi piatti ideati e realizzati dall’incredibile chef stellato? Ecco quanto spendereste a seconda dei vari menù.

Antonino Cannavacciuolo
Antonino Cannavacciuolo – Donnapress.it

La sua fama ormai lo precede, tutti infatti conosciamo il famoso chef stellato che dal nulla ha creato un impero con le sue semplici gesta. Ha fatto dell’arte culinaria un vero stile di vita, portando avanti il suo sogno compiendo innumerevoli sacrifici che oggi sono tutti ben ricompensati.

Da tutti conosciuto e stimato il giovane chef si è avvicinato al mondo culinario fin da quando era solo un bambino. Con gli anni però la sua passione è aumentata sempre, tanto che all’epoca l’oggi chef decise di intraprendere gli studi alla scuola alberghiera senza pensarci troppo.

Antonino Cannavacciuolo: quanto costa degustare i piatti presenti sui menù dei suoi famosi ristoranti stellati?

Il percorso per diventare chef è stato lungo e faticoso, oggi però Antonino raccoglie i frutti del duro lavoro svolto. Diplomato all’istituto alberghiero dal 1994, inizia la gavetta fin da subito nel suo paese d’origine, ovvero Vico Equense, per poi finire in Belgio ed in Germania.

Antonino Cannavacciuolo
Antonino Cannavacciuolo – Donnapress.it

Aprì innumerevoli ristoranti sparsi ormai in tutto il mondo, la prima inaugurazione risale al 1999 quando divenne proprietario di Villa Crespi insieme alla moglie. Ristorante situato sul lago d’Orta a cui vengono assegnate perfino due stelle Michelin. Successivamente continuò a scalare i gradini del successo inaugurando innumerevoli locali di sua proprietà.

Potrebbe interessarti anche: Antonino Cannavacciuolo, la scoperta della malattia durante il dimagrimento

Ma quanto costa realmente degustare i suoi famosi e sfiziosi piatti? Dovete sapere che lo chef stellato realizza la propria arte culinaria ispirandosi ad innumerevoli situazioni, luoghi e molto altro. Oggi vi elencheremo il costo dei vari menù presenti nei ristoranti più conosciuti in Italia di sua proprietà.

 Antonino Cannavacciuolo
Antonino Cannavacciuolo – Donnapress.it

Cafè & Bistrot Novara

Locale ideato e realizzato per consentire a tutti di vivere un’esperienza culinaria unica ed indimenticabile, piatti completamente ispirati all’arte teatrale poiché inizialmente il locale nacque come un bar del teatro Coccia. Location messa a nuovo dallo stesso chef, nella quale propone tre differenti menù con differenti fasce di prezzo.

  1. Uno dei tre menù prevede la degustazione di ben 5 portate, tra cui: antipasto, assaggio dei primi, assaggio secondi, pre-desser e dolce. Il tutto vi verrà a costare 75 euro a testa.
  2. A differenza del primo, il secondo prevede la degustazione di ben 7 portate realizzate dallo chef Manicone. Questo menù ha un costo di circa 90 euro a testa.
  3. Il terzo menù si basa semplicemente sulla degustazione dei vini, per questo è possibile abbinarlo ai due restanti. Cinque calici di vino sono circa 55 euro a testa, tre calici equivalgono a 35 euro a persona.
Antonino Cannavacciuolo
Antonino Cannavacciuolo – Donnapress.it

Villa Crespi

Famoso ristorante la cui proprietà è condivisa tra lo chef e la moglie, dove hanno trasformato la villa in un hotel di lusso.

  1. Il primo menù vi offre la possibilità di degustare 5 portate al prezzo di 150 euro a persona. Al menù è possibile aggiungere una degustazione di formaggi che vi verrà a costare 20 euro a testa mentre, per quanto riguarda la degustazione dei vini verranno aggiunti 90 euro al costo totale.
  2. Al secondo menù può essere aggiunta la degustazione dei formaggi e la degustazione dei vini, il tutto avrà lo stesso prezzo sopra descritto. La degustazione delle portate vi costerà sui 190 euro.

Il prezzo può variare a seconda della scelta dei piatti.

Desirèe Cirisano