Cheescake alle mandorle, pronta in 10 minuti | Da leccarsi i baffi

Avete mai provato a fare una cheesecake alle mandorle? Questa ricetta è facilissima ed è un dessert degno di un ristorante!

Cheesecake alle mandorle
Cheesecake -Donnapress.it

La cheesecake è un dolce che, se fatto bene, ci può far fare un figurone in qualsiasi occasione, che sia la merenda, la colazione, oppure un dessert a fine cena. Inoltre è davvero semplice da preparare, e le varianti sono infinite.

Si possono fare alla frutta, alla cioccolata, alla frutta secca… insomma, qualsiasi cosa che sia commestibile può essere messo su una cheesecake. Se volete stupire la vostra famiglia e i vostri amici con un gusto diverso, non potete non preparare la cheesecake alle mandorle.

Come fare la cheesecake alle mandorle? Ecco la ricetta, semplice e veloce

Ingredienti:

  • Biscotti 300 g
  • Crema di mandorle  120 g
  • Formaggio spalmabile 500 g
  • Panna vegetale da montare 380 ml
  • Latte di mandorle 20 ml
  • Zucchero integrale 100 g
  • Lamponi 120 g
  • Mirtilli 120 g
  • Menta q. b.
Torte semplici
Fondo della cheesecake -Donnapress.it

Cominciamo con la base. Per fare questo, sbriciolate i biscotti con il mixer e mescolateli con la crema di mandorle, fino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto versate in una teglia con un diametro di 24 centimetri ricoperta di carta da forno e create una base solida.

Potrebbe interessarti anche: Torta Kinder fetta al latte | Ricetta golosa di Natale

Montate la panna con le fruste. Una volta montata, mettetela da parte e, in un’altra ciotola, versate il formaggio, lo zucchero e il latte di mandorle. Unite i due composti, mescolando dal basso verso l’alto.

Frutta secca
Mandorle -Donnapress.it

Quando il composto sarà omogeneo, versatelo nella teglia e mettete in forno. La torta dovrà cuocere a 170° per 35 minuti. Trascorso questo tempo, tiratela fuori dal forno e lasciatela raffreddare. Una volta raffreddata del tutto, lasciatela in frigo per tutta la notte.

Il giorno dopo potete decorare con la frutta e la menta, ma potete anche aggiungere della granella di mandorle o dell’altra frutta di vostro gradimento. La torta si conserva in frigo.

Irene Mazzucco