Regina Elisabetta II: “La morte in faccia” | Attentato in casa Windsor, ecco Lui chi è

La Regina Elisabetta II ha rischiato davvero tanto. Un ragazzo è stato arrestato il giorno di Natale per aver attentato alla sua vita.

La Regina Elisabetta II
La Regina Elisabetta II – donnapress.it

Una brutta esperienza per fortuna stroncata sul nascere: La Regina stava per essere uccisa da un  ragazzo di 19 anni, il giorno di Natale.

Il ragazzo è stato sorpreso proprio mentre provava a fare irruzione nel castello di Windsor. Pare che avesse anche dato segnali inequivocabili circa le sue intenzioni: in un video su Snapchat ha chiaramente espresso la volontà di uccidere la Regina Elisabetta.

LEGGI ANCHE –>Regina Elisabetta, come è diventata la figlia: ecco la 70enne

Regina Elisabetta II: attentato sventato il giorno di Natale

Nel video in questione, che circola ormai da ore sui social, l’attentatore della Regina Elisabetta è mascherato e armato di balestra. Il 19enne, con voce distorta rivela le sue terribili attenzione al mondo del web.

Le forze dell’ordine hanno riconosciuto nell’immagine virale del ragazzo, lo stesso che ha provato a fare irruzione nella residenza della regina il giorno di Natale. Lui si chiama Jaswant Singh Chail ed è originario di Southampton.

cosa ha fatto la regina elisabetta dopo il vaccino

La polizia lo ha arrestato e prontamente accompagnato presso un ospedale psichiatrico. Il ragazza pronunciava nel video queste parole da brividi:

“Mi dispiace per quello che ho fatto e per quello che farò. Tenterò di assassinare Elisabetta, regina della famiglia reale. Questa è una vendetta per coloro che sono morti nel massacro di Jallianwala Bagh del 1919. E’ anche una vendetta per coloro che sono stati uccisi, umiliati e discriminati a causa della loro razza. Sono un Sikh indiano, un Sith, sono Darth Janus”.

Le motivazioni del ragazzo

Il ragazzo fa quindi riferimento al massacro di Amristar o di Jallianwala Bagh ( in quela terribile parentesi un generale inglese ordinò di sparare sulla folla che stava assistendo a un comizio giudicato illegale).  Una terribile carneficina che causò la morte 300 persone.

Regina Elisabetta e il suo attentatore 19enne
Regina Elisabetta e il suo attentatore 19enne – DonnaPress.it

Il secondo riferimento è meno storico, a Star Wars e ai Sith, i personaggi della nota saga creata da George Lucas che utilizzano il lato oscuro della forza. I membri della setta vengono chiamati ‘Darth’.

Il papà del 19enne, direttore di un’azienda informatica di Southampton, ha svrlato al Daily Mail che probabilmente suo figlio ha qualcosa che non va. Il ragazzo, infatti, è stato sorpreso in stato confusionale ed è quindi possibile che ad alterarlo possano essere state sostanze stupefacenti o cose simili.