“Stava male” Pippo Baudo, arriva il lutto improvviso: le parole per l’amico

Pippo Baudo ha ricevuto un lutto improvviso e le parole sull’amico sono molto tristi. Ecco tutti i dettagli della tragedia.

Pippo Baudo lutto improvviso
Pippo Baudo – Donnapress.it

Pippo Baudo, che ad oggi è in pensione, è in ex conduttore televisivo. Il grande personaggio italiano, ha dato modo di farsi conoscere nella televisione nel migliore dei modi. Purtroppo però anche per le persone buone arrivano le disgrazie.

E per lui infatti ne è arrivata una recentemente che ha sconvolto tutti, non solo Pippo Baudo, pseudonimo di Giuseppe Raimondo, ma l’intero mondo della televisione italiana. Ecco dunque tutti i dettagli del triste avvenimento che ha colpito in maggior modo Pippo Baudo.

Pippo Baudo – Lutto improvviso per il conduttore televisivo. La tragedia

L’artista della televisione di cui stiamo parlando è qualcuno che ha segnato per sempre il mondo dello spettacolo italiano poiché ha parlato per la prima volta in dialetto davanti alle telecamere.

Prima di lui si è parlato sempre e solo in italiano, mai in dialetto.

Potrebbe interessarti anche: Katia Ricciarelli, in che rapporti è con l’ex Pippo Baudo? La verità

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pippo Baudo (@therealbaudo36)

Stiamo parlando del grande Pino Caruso. La notizia della sua morte arriva agli inizi di Marzo 2019. La sua morte è arrivata all’età di 84 anni, quando il grande Pino si trovava nella sua abitazione nei pressi di Roma.

Pino ha rivoluzionato il mondo della televisione fin dagli anni 70 insieme a Franchi e Ingrassia e Lando Buzzanca. Pino era particolarmente noto al pubblico siciliano ma non solo, grazie alle sue numerose partecipazioni a vari programmi televisivi della Rai.

Negli anni 80 infatti è stato ospite fisso a Domenica In, anni nei quali il programma veniva condotto dallo stesso Pippo Baudo e dalla grande Raffaella Carrà, che ad oggi anche lei è deceduta sconvolgendo il mondo della televisione italiana.

Pippo dunque conosceva molto bene Pino Caruso, che dopo la sua morte ha raccontato a La Stampa di definirlo come un autodidatta. Le sue parole infatti sono state:

“Pino Caruso era autodidatta, era un intellettuale puro, un artista completo. Mi diceva di star male, mi aveva inviato un suo giallo”

Potrebbe interessarti anche: Pippo Baudo, quanto guadagna oggi? Stipendio da sogno, la pensione non gli basta

Queste sono le parole di Giuseppe sulla triste ed improvvisa morte di Pino. La morte è stata registrata per il 7 Marzo 2019 e i suoi funerali si sono eseguiti a Roma il 9 Marzo, due giorni dopo la sua morte.

Federica Giova