Luca Ward, avete mai visto la figlia? Ha una malattia gravissima: è incurabile

Luca Ward racconta della patologia di cui è affetta sua figlia. La storia del doppiatore è straziante. La malattia è gravissima.

luca ward
luca ward – donnapress.it

Luca Ward ha recentemente raccontato di una malattia tremenda contro cui la figlia sta lottando. Lui è sposato dal 2013 con Giada Desideri. Insieme alla donna ha avuto due figli, Luna e Lupo Ward. Luca ha poi un’altra figlia nata da un’altra relazione.

Purtroppo però una delle figlie è affetta da una malattia grave, che lo stesso attore e doppiatore ha deciso di spiegare al pubblico recentemente. La malattia era inaspettata per una bambina così piccola, e i genitori si sono sentiti devastati.

L’attore ha partecipato come ospite ad Oggi è un altro giorno, sulla Rai, ed ha condiviso qualcosa riguardo alla malattia della sua bambina. Ecco che cosa ci ha detto a riguardo.

Luca Ward parla della figlia, ha una malattia grave

Ward e la moglie si sono preoccupati quando hanno notato che la bambina aveva il bacino asimmetrico. Hanno deciso di indagare a fondo sulla questione e hanno scoperto che la piccola Luna è affetta da una patologia terribile.

Luna Ward
Luna Ward – Donnapress.it

Stiamo parlando della Sindrome di Marfan, una rara malattia genetica. Secondo i risultati ottenuti dagli studi riguardo questa malattia, sembrerebbe che l’origine sia ereditaria. Infatti il padre di Luna ha ammesso che lui e sua moglie si sono sentiti in colpa quando hanno avuto la diagnosi.

La malattia porta problemi muscolari, ossei, oculari e anche cardiaci. È difficile sopportare, sin dalla tenera età, questo peso. Tuttavia con un po’ di fortuna e l’aiuto della sua famiglia, la bellissima Luna riuscirà ad affrontare questa dura sfida.

Potrebbe interessarti anche: Federica Pellegrini, figlio in arrivo con Matteo: “Le nozze prima del pancione”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luca Ward (@lucaward_real)

Quando abbiamo aperto internet e abbiamo letto, è stato un disastro totale. Io sono andato proprio giù: ho sempre reagito bene alle avversità, ma qua potevo fare poco. Non ho mai detto “perché proprio a me”, sono cose che capitano. Ci sentivamo colpevoli all’inizio, pensavamo che fosse colpa nostra. È stato terribile

La piccola è una bambina davvero bellissima, e potrebbe sembrare come tutti gli altri bimbi, spensierata e giocosa, ma sta combattendo contro questa tremenda sindrome. Nonostante in un primo momento i genitori fossero molto scoraggiati, ora sono pronti ad aiutarla in tutti i modi.