Alberto Castagna, l’agghiacciante retroscena sulla morte | Gli ultimi mesi terribili

E’ stato uno dei conduttori più amati della Tv e di Mediaset. Il Dottor Stranamore, alias Alberto Castagna, ha vissuto dei momenti non facili dopo il ricovero, ecco cos’è emerso.

alberto castagna
alberto castagna – donnapress.it

Il Dottor Stranamore, così era conosciuto Alberto. Il giornalista e conduttore televisivo, con il suo programma, aveva fatto il modo che tanti grandi amori non finissero per sempre per via di piccoli errori o questioni di orgoglio.

Il presentatore è morto il primo marzo del 2005 lasciando un vuoto incolmabile nel cuore dei fan che hanno imparato ad amarlo nel suo modo dolce e delicato di far rinascere l’amore nelle coppie.

LEGGI ANCHE.—>Pino Daniele, a 7 anni dalla morte la drammatica confessione della figlia

Alberto Castagna, il terribile retroscena sulla morte

Aveva solo 60 anni Alberto Castagna quando purtroppo passò a miglior vita. Avrebbe potuto avere tanti anni ancora da vivere, ma la malattia non gliene ha dato la possibilità. Non tutti sanno che il conduttore è nato come giornalista del Tg2, lasciando la carriera giornalistica per quella dello spettacolo.

Alberto Castagna stranamore
Alberto Castagna stranamore – DonnaPress.it

Prima di Stranamore, programma simbolo del suo successo, condusse Mattina 2’ e ‘I Fatti Vostri’. Ma poi passò a Fininvest, Mediaset, che gli propose ‘Stranamore’. Amava il suo lavoro ed è per questo che ha cercato di conduttore fino alla fine dei suoi giorni.

La morte è sopraggiunta a causa da una inarrestabile emorragia interna. La notizia venne data in diretta TV al Festival di Sanremo 2005.

LEGGI ANCHE –>Fabrizio Frizzi, spunta un retroscena da brividi: ‘Negli ultimi mesi di vita’

Gli ultimi giorni della malattia

I problemi di salute per Alberto iniziarono dopo un intervento chirurgico che aveva rimandato più volte. Si scoprì solo dopo che il conduttore aveva subito ben due aneurismi dell’aorta toracica.

Le operazioni, necessarie, si susseguirono nel giro di pochi giorni. Uscì dall’ospedale solo dopo 8 mesi. Si resero poi necessari altri interventi, per un’emorragia ed per una brutta necrosi all’intestino.


Riuscì a parlare del momento terribile vissuto in un libro, ‘La mano sul cuore’. Lo scrisse quando venne rimesso. Ma la sua salute è sempre stata precaria. Arrivò ben presto una insufficienza renale cronica e una infezione con setticemia.

Si sottoposi alle dialisi e si mise in lista per un trapianto di rene. Alberto nutriva dei dubbi sulle cure, infatti, citò in giudizio i medici che lo avevano curato ma perse la causa. Insomma, non proprio semplice l’ultimo pezzetto di vita. Nel cuore degli italiani il suo ricordo è sempre vivissimo.

Alberto Castagna
Alberto Castagna – DonnaPress.it
Previous articleLa colazione di Kate: regole rigidissime per i figli | Non possono farla come tutti i bambini
Next articleRed Canzian, ricoverato: problemi gravi per il cantante dei Pooh | Condizioni ora