Terence Hill, spunta la verità sull’addio a Don Matteo: “Non volevo lasciare”

Terence Hill è sicuramente uno dei personaggi della televisione Italiana maggiormente amato e seguito dal folto pubblico di telespettatori.

Don Matteo
Don Matteo – donnapress.it

Non c’è il minimo dubbio che Terence Hill sia un vero e proprio mito della televisione Italiana. I suoi film ed i suoi programmi hanno avuto infatti un successo trasversale a più generazioni e l’attore è amato dai grandi e dai piccoli.
Se in gioventù la figura di Terence Hill era associata ai grandi classici del western all’Italiana come l’intramontabile ”Lo Chiamavano Trinità”  ed alle inconfondibili ”scazzottate” insieme all’inseparabile amico e collega Bud Spencer. Negli ultimi anni Terence Hill è stato associato sempre maggiormente al programma Don Matteo.

Terence Hill dice addio a Don Matteo

La trasmissione Rai ha infatti registrato un successo senza pari divenendo una delle fiction più longeve di sempre, contando ben 13 stagioni, ognuna delle quali ha fatto registrare numeri record di share rate e ascolti. Indubbiamente il successo della serie è dovuto alla fantasia della trama ed alla regia sempre molto convincente.

Tuttavia sono tantissimi i telespettatori che ritengono che la figura di Terence Hill sia stata assolutamente indispensabile per far crescere la fiction e regalarle il successo ottenuto. Nonostante ciò il connubio tra Terence Hill e la tanto nota fiction Rai è destinato ad interrompersi presto.

I motivi dell’abbandono

Dalla tredicesima stagione il mitico attore non prenderà più parte alla serie.
A confermarlo è stato lo stesso Terence Hill il quale ha parlato di un addio consensuale e non rancoroso. L’attore verrà sostituito da un altro grande nome della televisione italiana : Raul Bova. Recentemente il noto attore televisivo Terence Hil ha fatto una serie di dichiarazioni andando a spiegare i motivi che lo hanno portato a separarsi dalla fiction Don Matteo, da sempre legata al suo nome.

Terence Hill
Terence Hill – DonnaPress.it

Pare infatti che Terence Hill avesse chiesto alla produzione la possibilità di girare meno episodi all’anno e di far uscire quindi una sola stagione ogni 12 mesi. La richiesta di Hill non è stata accolta dalla Rai e Lux, le quali per motivi economici hanno preferito sostituire l’attore con Raul Bova mantenendo però il consueto numero di episodi per stagione.

Dal canto suo Terence Hill non si è detto ferito, certo l’attore ha confermato che se fosse dipeso da lui, non avrebbe mai voluto lasciare definitivamente la serie. Tuttavia lo stesso Hill ci ha tenuto a ribadire la stima che nutre per Rai e Lux e per il collega Raul Bova, al quale ha fatto i suoi migliori auguri.

Previous articleCristina D’Avena senza freni, confessione spinta: “Non mi trattengo…”
Next articleAdele in lacrime, basta concerti: “Sono davvero distrutta”
Ciao a tutti sono Rosaria e sono una studentessa. Nel tempo libero mi piace ascoltare musica, dipingere, scattare foto e scrivere. Sono una persona molto curiosa e amo gli animali soprattutto i gatti.