Jasmine Trinca dice addio all’ex compagno e debutta insieme a lui

Ha sempre avuto un magnetismo speciale Jasmine Trinca. L’attrice, ospite di Silvia Toffanin ha confessato di aver avuto la fortuna di vivere un grande amore con il suo Antonio Piarulli. Nonostante il grande sentimento la relazione è purtroppo finita.

Jasmine Trinca
Jasmine Trinca – donnapress.it

Non è una che ama molto parlare delle sue cose, del suo privato. Jasmine Trinca, si dedica – oggi- solo alla sua bella bimba nata proprio dall’amore con l’ex compagno Antonio Piarulli.

Jasmine Trinca parla del suo grande amore e della sua vita ora

Jasmine Trinca e Antonio Piarulli si sono conosciuti ai tempi dell’università, quando lei è praticamente tornata a vivere con la sua mamma, avendo perso il padre quando era piccolissima.

Jasmine è molto orgogliosa delle sue origini popolari e del fatto che sua figlia stia crescendo negli spazi che ha vissuto lei in primis. Non ama però molto parlare di sé e della sua famiglia ed è per questo che Silvia punta di più a domande professionali con lei.

Jasmine Trinca e Antonio Piarulli
Jasmine Trinca e Antonio Piarulli – DonnaPress.it

In molti però si chiedono come mai la storia con Antonia sia finita.

La nascita di Elsa e l’amore per la libertà

I due si innamorarono a La Sapienza di Roma nel 2009. Dal loro rapporto è nata la bellissima Elsa, la loro bimba. Con lei Jasmine ha un bel rapporto, fatto di gioco, divertimento e comprensione. Il motivo di quel nome? Elsa Morante.

Jasmine ama molto quella scrittrice in quanto donna che ha lottato contando solo su se stessa.  Da piccola ha letto Nata libera, il libro e il film con la leonessa Elsa  cosa che l’ha rapita completamente. Lei infatti sogna che sua figlia cresca libera e coraggiosa come una leonessa. Oggi è probabilmente single e da un po’ di tempo lotta contro il dolore della morte della mamma, una figura importantissima per lei.

Ora impegnata con “lui”

La bellissima Jasmine Trinca ora è impegnatissima in questo progetto, come riportano i social:

Paolo Genovese in ‘Supereroi’ abbandona le maschere e le ombre di ‘Perfetti sconosciuti’ e gioca col tempo. Esce così dagli ambienti angusti e in alcuni attimi soffocanti dell’appartamento di Eva e Rocco allargando lo sguardo attraverso gli spazi sconfinati del mare perché l’amore, se autentico, è apertura, è condivisione, è realizzazione dei singoli all’interno della coppia. Chi tace e chi acconsente in amore è destinato a soccombere e a sfiorire. Certo, l’amore a volte è anche compromesso ma mai sottomissione, almeno non per Paolo Genovese.