Gigi Proietti non ha mai detto la verità: aveva una patologia nascosta

A poco più di 1 anno dalla scomparsa dell’attore, spunta la verità sulla sua malattia. Gigi Proietti da anni soffriva di una patologia che ha tenuta nascosta ai suoi numerosi fan.

Gigi Proietti
Gigi Proietti – DonnaPress.it

Gigi Proietti si è spento il 2 Novembre 2020, nello stesso giorno in cui avrebbe dovuto compiere 80 anni, lasciando un vuoto incolmabile nel mondo dello spettacolo. Nei suoi primi giorni di ricovero circolò la notizia che si era ammalato di corona virus, ma non è mai stato questo il motivo del suo malessere.

La sua famiglia sin dall’inizio ha mantenuto un gran riserbo sulla malattia, fino al giorno in cui è arrivata la tragica notizia.

Successivamente la sua compagna e le sue figlie hanno rivelato la verità su quanto è successo. Con la perdita di Gigi Proietti il teatro Italiano ha perso una delle sue massime personalità rappresentative.

Con il tempo però Proietti ha saputo farsi apprezzare anche sul set cinematografico. Il ruolo che gli ha aperto le porte del grande pubblico è stato quello di Mandrake, nel film Febbre da Cavallo, considerato un vero e proprio film cult.

 Un altro grande successo Proietti lo riceve da una Fiction televisiva, Il Maresciallo Rocca. La quale riceve tanto successo da essere andata avanti dal 1998 al 2008.

Gigi Proietti ha tenuto nascosta la verità

Non tutti sanno che l’attore non è mai stato sposato, ma ha avuto un rapporto lungo 58 anni con un ex guida turistica svedese, Sagitta Alter. Rimasta accanto a lui fino al suo ultimo giorno. Dalla loro unione sono nate 2 figlie Susanna e Carlotta, impegnate entrambi nel mondo dello spettacolo.

Gigi Proietti
Gigi Proietti – DonnaPress.it

Le tre donne, in un’intervista, ci hanno tenuto a dire di essere una famiglia molto unita, e proprio nel rispetto di questa forte unione non è mai stato rivelato che Gigi Proietti da tempo era malato di cuore. E

già nel 2010 era stato ricoverato proprio per un problema cardiaco. Ma l’attore anche su questo argomento conservava grande ironia dicendo che era affetto dalla Malattia da Logoramento.

Il caos sulla tumulazione… cosa accadrà alle ceneri dell’attore ?

Sembra che la famiglia Proietti non trovi un accordo su dove tenere le ceneri dell’attore. Pare che per problemi di tumulazione le ceneri si siano spostate da Roma in Umbria, vicino alla famiglia dell’attore. Successivamente le cose sono cambiate.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gigi Proietti (@gigiproiettigram)


Le ceneri dell’artista sono ritornate nuovamente nella Capitale. Sembrerebbe che per volere sia suo che di tutta la sua famiglia, il suo ritorno a Roma sarà nel cimitero degli artisti.