UeD, Ida Platano: calci e pugni per difendersi | L’aggressione devastante fuori dagli studi

Ida Platano di UeD sconvolta: il gravissimo episodio che l’ha costretta a reagire. Volano schiaffi e gravi parole, l’aggressione che non scorderà mai. 

Ida Platano
Ida Platano – donnapress.it

Fin da subito, abbiamo avuto modo di capire che la donna aveva un carattere molto forte: si è trasferita dalla Sicilia a Brescia quando era appena maggiorenne, per inseguire il suo sogno di diventare una parrucchiera e per stare con l’uomo che amava.

Con questo, si è sposata molto presto, quando era ancora una ragazzina, e la loro storia d’amore è durata 10 intensi anni. Da una seconda relazione è nato il suo unico figlio Samuele, che ha 7 anni. 

Nonostante le informazioni sul padre di “Samu” siano scarse, sembrerebbe che la scelta di tenere il figlio sia stata esclusivamente della donna, che lo sta crescendo da sola. Questi sono solo alcuni aspetti della dama che ne risaltano il coraggio e la forza.

UeD: Ida Platano coinvolta in un’aggressione

La donna ha recentemente confessato qualcosa di incredibilmente spaventoso sui suoi account social: era in visita nella bellissima città di Verona, che lei adora e in cui va molto spesso, insieme al figlio. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ida Platano (@idaplatano)

I due stavano passeggiando tranquillamente per le strade della città dell’amore, quando la tronista si è resa conto che qualcosa non andava. Ha infatti notato che dall’altra parte della strada c’era una persona con in mano il suo telefono. 

Qualcuno, stando a quanto racconta due uomini, le ha rubato il telefono, che lei ha riconosciuto immediatamente. Così, arrabbiata e al tempo stesso preoccupata, ha attraversato la strada ed ha affrontato i due borseggiatori.

Ida ha ammesso di essere ricorsa alla violenza, sferrando schiaffi e pugni ai due, che si passavano il cellulare per non farglielo riavere. Fortunatamente, è riuscita a recuperare il suo telefono, anche se ha usato la forza.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ida Platano (@idaplatano)

Suo figlio era molto agitato, ma il fatto di avere una mamma estremamente tosta e coraggiosa lo ha aiutato sicuramente. Ad aiutarla non è intervenuto nessun uomo, ma solo donne che l’hanno aiutata a riprendersi dallo spavento. 

Per fortuna, Ida ha potuto contare su se stessa, ma non tutti avrebbero avuto il suo stesso coraggio in quella situazione e una mano, dalle persone attorno, sarebbe potuta tornare molto comoda.

Previous articleMaurizio Costanzo, cardiopatico grave ma rifiuta il sangue: il conduttore appoggia la legge
Next articleKatia Ricciarelli “Subito eliminata”: ha violato le regole | Stavolta è troppo: “Le brucerei i capelli”
Piacere, io sono Giulia ed ho 20 anni. Vivo in Lombardia, fra la grande Milano e la più modesta, seppure bella, Monza. Sono una studentessa universitaria. Mi piace aiutare gli altri, conoscere e scoprire cose nuove, leggere, scrivere, viaggiare e passare del tempo con le persone che amo.