Alda D’Eusanio ripudiata dalla TV: risarcimento milionario per la Pausini | “L’ha combinata grossa”

Alda D’Eusanio ripudiata dalla tv italiana: vietato fare il suo nome, ma la Pausini si aspetta un risarcimento milionario.

Alda D'Eusanio e Laura Pausini
Alda D’Eusanio e Laura Pausini – donnapress.it

Non tutti ricorderanno la vicenda della giornalista Alda D’Eusanio che lo scorso anno ha partecipato alla quinta edizione del Gf Vip. La donna è entrata a poche settimane dalla fine del reality, più precisamente il 138esimo giorno.

La trasmissione era dunque iniziata da un bel po’ ma Alda ha accettato ugualmente di partecipare al programma, anche se inizialmente non era affatto d’accordo a prendere parte nel mondo dei “vipponi”. 

Infatti, è stata solo l’insistenza del conduttore Alfonso Signorini e della regia a far accettare la 70enne, che dopo svariati inviti ha ceduto ed ha deciso di entrare nella casa del Grande Fratello.

Alda D’Eusanio deve un risarcimento alla Pausini

La sua avventura all’interno del Gf non è durata molto, ma anzi, ha trascorso poco più di una settimana nello show. Alda infatti è stata espulsa il 146esimo giorno, a causa di alcune informazioni false e discriminatorie che ha detto in tv. 

La giornalista infatti, parlando, ha confessato che la grandissima cantante Laura Pausini era vittima di violenze domestiche da parte del suo partner Paolo Carta agli altri inquilini e a tutta Italia.

Le sue frasi hanno subito suscitato scandalo e quando sono arrivate a Paolo e Laura, i diretti interessati, questi hanno querelato immediatamente la donna, per diffamazione. 

Per questo motivo, Alda è stata cacciata immediatamente dal reality e non le è stato possibile nemmeno salutare i compagni o preparare le valigie. È dovuta persino uscire dalla casa in tuta e in ciabatte.

Da allora la sua carriera è scivolata completamente, rovinandole tutto quello che ha costruito nei 40 anni precedenti: il suo nome non si sente più in tv e lei non è sul piccolo schermo da tempo. Recentemente, sulla questione ha detto:

La Pausini ha minacciato la querela, cosa che poi ha fatto, chiedendomi un milione di euro di risarcimento. Non si possono perdere anni di carriera per uno scivolone. Prima di distruggere e annientare una persona è consigliabile essere più umani. Non ho accusato o diffamato, ho solo riportato una chiacchiera da bar e non ho avuto la possibilità di scusarmi pubblicamente perché l’editore ha dato ordine a Mediaset di non fare il mio nome. Hanno voluto annientarmi.

Voi da che parte state?

Previous articlePaolo Bonolis, l’incontro ravvicinatissimo con una famosa svizzera prima di Sonia | VIDEO
Next articleIda Platano “pizzicata con lui”: notte di fuoco in albergo | Cosa è successo veramente
Piacere, io sono Giulia ed ho 20 anni. Vivo in Lombardia, fra la grande Milano e la più modesta, seppure bella, Monza. Sono una studentessa universitaria. Mi piace aiutare gli altri, conoscere e scoprire cose nuove, leggere, scrivere, viaggiare e passare del tempo con le persone che amo.