Silvia Toffanin a Verissimo sotto shock: la terribile scoperta durante l’intervista

Silvia Toffanin e la terribile scoperta a Verissimo, sono tutti sotto choc per la sconvolgente notizia annunciata. Il pubblico e la conduttrice senza parole dopo il suo racconto.

Silvia Toffanin
Silvia Toffanin – donnapress.it

Silivia Toffanin riempie i salotti degli italiani nel weekend con il suo consueto appuntamento con Verissimo, il sabato e la domanica pomeriggio su Canale 5. La Toffanin con i suoi modi dolci e pacati intervista in ogni puntata vari personaggi pubblici, che si raccontano nel bene e nel male della vita.

Spesso la Toffanin si è trovata ad ascoltare storie difficile che l’hanno portata a commuoversi, la presentatrice entra nelle storie e nel dolore dell’ospite. La moglie del dirigente della Mediaset Piersilvio Berlusconi infatti tratta sempre con tatto i racconti che le fanno. Umiltà e professionalità contraddistinguono la Toffanin e le sue raffinate interviste.

Ho un tumore, la rivelazione choc a Verissimo

Nel corso di un’intervista a Verissimo è stata fatta una rivelazione choc, che ha rimasto la Toffanin e tutto il pubblico senza parole. Valeria Fabrizi ha confessato di avere un tumore. La famosa attrice si è raccontata a tutto tondo, dall’infanzia con il ricordo della guerra all’assenza del padre, per arrivare al presente con la scoperta della malattia.

L’attrice ha commosso la Toffanin con il suo racconto, Valeria Fabrizi ha infatti spiazzato la conduttrice affrontando il tema della sua malattia: “Mi hanno tolto un rene, ho avuto un tumore. Ora sto bene, mi sono curata. Sono stata forte e non mi sono lasciata abbattere. Ero sul set, facevo la suora e ho deciso di non operarmi subito, per non creare problemi alla Lux. Ho fatto il mio dovere.

Valeria Fabrizi, Verissimo - donnapress.it
Valeria Fabrizi – Verissimo – donnapress.it

La Fabrizi ha inoltre cominciato l’intervista con un pensiero per l’Ucraina, al momento sotto l’invasione russa. Valeria infatti ha detto di guardare continuamente la tv per ricevere aggiornamenti e che le immagini le ricordano la Seconda Guerra Mondiale che ha vissuto, ha infatti detto: “All’epoca non si era così organizzati con i rifugi. Io ero piccola ma ho il ricordo dei carri armati.

Non si è solo soffermata su quel ricordo della sua infanzia l’attrice ma è andata oltre raccontando anche dell’assenza del padre nella sua vita. Valeria ha raccontato che è cresciuta da sola con la madre perché il padre era uno sciupa femmine e spesso era violento con la madre. “Sono cresciuta senza di lui ma non ne ho sentito la mancanza” ha detto la Fabrizi.