Flavio Insinna ‘Cachet stratosferico’: quanto guadagna ogni puntata de L’Eredità

Flavio Insinna, quanto guadagna il conduttore dell’Eredità? Scopriamolo insieme.
Flavio Insinna
Flavio Insinna – donnapress.it

E’ sicuramente tra i conduttori più amati e seguiti degli ultimi anni. Il conduttore Flavio Insinna infatti sta ottenendo un enorme successo grazie alla conduzione, ormai da diverso tempo, de L’Eredità.

Il programma infatti ha cambiato diversi conduttori e tra questi ricordiamo Carlo Conti, il mitico Fabrizio Frizzi e tanti altri. Negli ultimi anni però a fare tappa fissa nel programma di Rai Uno è Flavio Insinna, ormai storico conduttore dell’Eredità. In molti infatti si chiedono come mai Flavio sia ancorato al programma da anni, ebbene oggi scopriremo quanto guadagna Flavio Insinna per restare e condurre il programma culturale tanto amato dai telespettatori italiani.

Flavio Insinna, svelato il cachet da urlo

Il bravissimo conduttore Flavio Insinna è ormai un punto fisso del programma, accompagnato ovviamente dalle bellissime professoresse che incorniciano il programma. Sta di fatto che negli ultimi giorni, pare si stato svelato il cachet di Flavio, a non farne più segreto sarebbe stato Giuseppe Candela, che avrebbe svelato quanto ammonterebbe lo stipendio del conduttore.

A quanto pare però il cachet non sarebbe cosi grande come ci aspettiamo tutti. Pare infatti che il conduttore de L’Eredità guadagnerebbe poco o più di 4.000 mila euro a puntata. Sicuramente ci aspettavamo una somma molto più grande, ma se considerate che le puntate del programma in tutto l’anno ne sono circa 250, Flavio incasserebbe circa 1 Milione di Euro.

Non male come cifra non credete? Sicuramente non ha di che lamentarsi, sta di fatto che molti conduttori del suo calibro guadagnerebbero molto di più rispetto a lui. Sta di fatto che Flavio non conduce solo l’Eredità ma è spesso ospite e giudice del programma di Milly Carlucci il Cantante mascherato, insomma il conduttore pare che se la cavi bene, nonostante in passato non abbia avuto dei comportamenti proprio idonei di conduttore.

Molti infatti si ricordano bene alcuni atteggiamenti aggressivi che lo stesso conduttore avrebbe manifestato dietro le quinte con la produzione e con i concorrenti stessi. Oggi fortunatamente è acqua passata, ma sta di fatto che con quell’atteggiamento Flavio si è fatta un po’ di terra bruciata intorno.