Charlène di Monaco ‘tradisce Alberto’ | Costretta ad andare via di casa

Charlène di Monaco fugge all’estero: la donna è stata sorpresa all’aeroporto di Nizza pronta per partire per la Svizzera.

Charlène di Monaco
Charlène di Monaco – donnapress.it

E’ stata fotografata circa 10 giorni fa in aeroporto, questo ha scatenato subito i rumors attorno ad una fuga da Montecarlo che avrebbe tradito ancora una volta le aspettative di Alberto. Il Principe avrebbe voluto avere la moglie al proprio fianco per le prossime occasioni ma probabilmente dovrà farne a meno.

Charlène di Monaco potrebbe essere tornata in Svizzera dove è stata ricoverata per tanti mesi presso una clinica da €18.000 al giorno. Sarebbe fortemente debilitata sia nella mente che nel corpo a causa di un’infezione gravissima che l’avrebbe colpita alle orecchie, al naso e alla gola.

Da novembre a marzo ha soggiornato in una clinica di lusso a Zurigo poi qualche settimana fa i medici l’hanno autorizzata a rientrare a casa dalla sua famiglia. Nonostante questo ha preferito rimanere da sola perchè non sta ancora bene.

Charlène di Monaco, quali sono le sue reali condizioni di salute

Charlène di Monaco non si è mai del tutto il ristabilita. La sua situazione rimane preoccupante. Sta seguendo una terapia, inclusa una dieta personalizzata che mira a farle riprendere del peso dato che pesa soltanto 50 kg. Per cercare di ritrovare l’equilibrio psicofisico starebbe seguendo yoga e nuoto ma i risultati stentano ancora a farsi vedere.

Charlène di Monaco
Charlène di Monaco-Donnapress,it

Quindi è troppo presto per dire che è tornata quella di prima o che sta bene. La strada per lei e per la sua famiglia è ancora tanto lunga. Ha ed avrà bisogno di calma e riposo ancora per parecchio tempo per potersi mostrare la Charlène di Monaco che tutti conosciamo. Ad ogni modo la fuga di cui tutti parlano non sarebbe una reale fuga perché si tratterebbe semplicemente di un viaggio programmato a Zurigo che le permetterà di sottoporsi ancora una volta a dei check-up con i medici che l’hanno seguita fin dal primo momento. Charlène è ancora monitorata dagli specialisti per capire se le terapie sono efficaci o meno. La delusione di Alberto è ovviamente​ palpabile perchè probabilmente pensava che una volta tornata a casa la moglie sarebbe stata pronta ad affiancarlo in ogni occasione. Invece a quanto pare si è dovuto arrendere accettando l’idea di dover fare tutto da solo ancora per chissà quanto tempo.