Isola dei famosi, usa il machete male: la richiesta d’aiuto | Paura per la naufraga

L’isola dei famosi un naufrago usa il machete male, stava per finire male ma chiede aiuto. Paura e divertimento all’isola in Honduras.

Machete Isola dei famosi
Machete Isola dei famosi – DonnaPress.it

Ilary Blasi è anche quest’anno al comando de L’isola dei famosi, tutti i lunedì e i giovedì per i prossimi due mesi terrà compagnia al pubblico italiano. Al suo fianco nel corso del reality Alvin come inviato in Honduras e Vladimir Luxuria e Nicola Savino nel ruolo di opinionisti in studio a Milano.

La nuova modalità di quest’anno del gioco in coppia, mostra ogni settimana delle novità. Dopo l’eliminazione di Antonio Zequila che era in coppia con Floriana Secondi, quest’ultima è rientrata in gioco in Playa Accoppiada in coppia con Clemente Russo separato dalla moglie Laura perché eliminati. Su Playa Sgamada sono ora rimasti Laura, Blind, Roberta Morise e Jovana Djordjevic.

Approdati invece a Playa Accoppiada i fratelli Tavassi, Guendalina e Edoardo da ormai due settimane, iniziano le prime discussioni tra i fratelli. Lui infatti già non ce la fa più e vorrebbe tornare in Italia mentre lei lo accusa di non avere forza di volontà per restare nel reality.

Usa il machete male: stava per farsi male una naufraga

I fratelli Tavassi che formano un unico concorrente hanno avuto già delle difficoltà per approdare sull’isola, non essendo infatti entrati all’inizio del programma. Nonostante Guendalina ed Edoardo sono entrati da pochissimo iniziano a far parlare di loro continuamente per le numerose liti.

Guendalina non ha nessuna intenzione di andare via e si è adatta perfettamente all’isola. La Tavassi ha anche ben pensato di usare il machete per un uso improprio rischiando di farsi male. Ha usato infatti il machete, che è dato ai naufraghi in dotazione dalla profuzione, per pettinarsi i capelli e sciogliere i nodi, ma ad un certo punto ha chiesto aiuto.

Floriana Secondi che era vicino a lei è scoppiata a ridere per il modo i cui la collega naufraga usava il machete esordendo in romano “Gna faccio“. Per fortuna non è successo nulla ma poteva davvero farsi male nell’utilizzo di un attrezzo cosi pericoloso essendo fatta fa una lama molto affilata vicino al viso.