Tute Zara, elegante con pochi euro: le più belle per la primavera 2022

Tute Zara, un caposaldo della moda, nate negli anni ’30, grazie a Elsa Schiaparelli, oggi sono un must have, da indossare h24 per non rinunciare allo stile, alla moda ma soprattutto alla comodità in qualunque occasione.

Tutine Zara
Tutine Zara – DonnaPress.it

Nel corso degli ultimi anni stiamo vivendo la Nuova Primavera della tuta, un pezzo unico sdoganato anche sui Red Carpet e in occasione delle cerimonie. Le tute Zara sono eleganti, tra le più gettonate anche per i matrimoni addirittura dalle spose.

Ormai è all’ordine del giorno vedere una sposa arrivare all’altare indossando una tuta chic Total White. L’indumento è nato nel 1919, era l’abbigliamento dei paracadutisti. Poi è passato ad essere un indumento da lavoro soltanto per gli uomini.

Tute Zara
Tute Zara – Donnapress.it

La tuta venne indossata per la prima volta dalle signore durante la Seconda Guerra Mondiale. Allora fu progettata per essere più aderente rispetto a quella maschile in modo tale da adattarsi al meglio alla silhouette femminile. La stilista Elsa Schiaparelli negli anni 30 iniziò a produrre tute eleganti facendo così in modo che la tuta diventasse la migliore amica delle amanti della moda.

Tute Zara, modelli e colori per tutte le occasioni

Oggi chi vuole essere di tendenza deve inserire la jumpsuit nel proprio guardaroba, una per ogni occasione o tante di vari modelli e di tanti colori. Tanti brand si sono lanciati nella vendita delle tute, tra questi spiccano le tute Zara ideali da indossare giornalmente, altre invece sono perfette da sfoggiare di sera. Qualsiasi modello è pronto per fare tendenza in qualsiasi stagione. I modelli sono tantissimi, dai più eleganti ai meno eleganti.

Tute Zara
Tute Zara-Donnapress.it

Ricordiamo che nel 1980 la jumpsuit era talmente gettonata che lo stilista statunitense Geoffrey Beene la dichiarò l’abito da ballo dei secoli a venire. La tuta a quei tempi aveva preso il posto degli abiti lunghi o dei completini adatti per una serata in discoteca. Fino agli anni 2000 in realtà le tute erano cadute nel dimenticatoio, successivamente Nicolas Ghesquière nel 2002 riuscì a rilanciarla. Oggi è impossibile farne a meno. Ad utilizzarle sono donne di qualunque età che vogliono essere sempre eleganti. Alcune tute Zara sono ampie, altre strette l’ideale per mettere in mostra fisici perfetti. Perfetta per questo periodo la tuta Zara a maniche lunghe, bottoni metallici e cintura.

 

Previous articleIsola dei famosi, quanto prende Guendalina Tavassi? Cifre astronomiche | Neanche un astronauta
Next articleSangiovanni, il triste motivo per cui ha tagliato i capelli: salta fuori il retroscena nascosto
Sicula doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.