‘Anche Netflix l’ha buttata fuori’, Meghan Markle: che flop la sua serie | C’è lo zampino della regina

Netflix cancella la serie di Meghan Markle, vero flop per la duchessa di Sussex. C’è dietro lo zampino della regina Elisabetta? 

Netflix, Meghan Markle
Netflix, Meghan Markle – Donnapress.it

Meghan Markle e Harry non sono visti di buon occhio dalla casa reale e dalla famiglia del duca, come tutti ormai sappiamo, anche se non ci sono state delle vere e proprie conferme da parte del palazzo.

I due duchi di Sussex hanno però deciso di allontanarsi dall’ambiente inglese per trasferirsi negli States, da dove proviene Meghan. La coppia, che ha ormai costruito una famiglia, vive  in tranquillità, ed hanno deciso di permettere ai figli di vivere una vita normale, lontana dai privilegi.

Infatti, Meghan e Harry hanno persino rinunciato ai loro titoli, e con questi a tutti i vantaggi che questi portavano, come un grande flusso di denaro. Per permettere ai figli di mangiare, senza chiedere niente alla nonna di Harry, si sono quindi dovuti reinventare.

Netflix cancella la serie di Meghan Markle

Da quando hanno rinunciato alla monarchia completamente, si sono ritrovati “al verde”. Ovviamente, si parla sempre di cifre esorbitante quelle che posseggono, ma in confronto a quanto percepivano da reali, questi numeri sono niente!

Infatti, ora i due avrebbero un patrimonio che si aggira attorno ai 5 milioni di euro, contro i 500 milioni della regina del Regno Unito. I duchi di Sussex hanno quindi imparato a vivere una vita più “modesta”, se così si può dire.

Certo, non vivono di certo come dei comuni mortali, ma non si possono nemmeno più permettere di vivere “sulle spalle” della nonna di Harry. Per questo motivo, i due avrebbero firmato diversi accordi con multinazionali per fare delle collaborazioni. Fra queste aziende troviamo Spotify, dove offrono diversi podcast, e Netflix. 

Il guadagno di Netflix però ha iniziato a vacillare, in quanto la grande piattaforma di streaming avrebbe cancellato la serie di Meghan Markle ideata per un pubblico di bambini. 

Appena si è diffusa la notizia in molti fan della famiglia reale si sono chiesti se dietro a questa decisione di Netflix ci fosse lo zampino della Regina, ma possiamo garantire che lei non c’entra assolutamente nulla.

Infatti, la serie è stata cancellata in quanto la piattaforma ha perso molti abbonati, e con questi persino tanti soldi, tra cui quelli della borsa. Per far fronte all’aumento dei costi e alle minori entrate, Netflix ha deciso di cancellare la serie animata Pearl, ideata dall’attrice di Suits.