‘Ipnotizzata’, Alberto spende 12 mila euro al giorno per la maga di Charlène | Gli ha rovinato la vita

Charlène Di Monaco ha bisogno di sostegno morale. Sapevate che Alberto paga per lei un prezzo assurdo per il suo guru mentale?

Charlene e Alberto di Monaco
Charlene e Alberto di Monaco – Donnapress.it

Come tutti già sapete, Cherlene di Monaco è stata dimessa solo recentemente dall’ospedale che si è occupato di seguirla nel suo percorso di ripresa mentale. La splendida donna sta adesso proseguendo le cure da casa sua, poiché non vi era più la necessità che venisse seguita da medici.

La donna però evidentemente ha ancora bisogno di sostegno morale e dunque le è stato indicato di essere seguita da casa da un guru mentale.

Al momento inoltre non si conosce bene la posizione di Charlene, la quale dal momento in cui è uscita dal lungo ricovero, sembra essere sparita. Non si conosce dunque presso quale residenza si trovi al momento.

Cherlene Di Monaco – Il prezzo incredibile sostenuto da Alberto

Inizialmente si riteneva fosse a Roc Angel, ovvero la tenuta in collina dei Grimaldi nei pressi di Montecarlo. Ma la donna è stata successivamente avvistata all’aeroporto di Nizza, da cui pare abbia preso un aereo diretto in Corsica. Ma perché Pare che sia voluta sfuggire alle forti tensioni che vi sono con Alberto, il quale anch’esso è sull’orlo del fallimento.

Dunque quanto costa il guru che è stato selezionato per sostenere la salute mentale di Cherlene? Il prezzo è stato pagato interamente da suo marito Alberto, che a quanto pare ama molto sua moglie. Per essere disposti a pagare un prezzo del genere non si può certamente dire il contrario.

E questo perché il prezzo che Alberto paga per la moglie Cherlene Di Monaco è parecchio elevato: sono ben 12 mila euro al giorno! 

Il totale? Alberto dunque avrebbe speso per Charlene ben 43.000 euro a settimana durante tutti i quattro mesi in cui essa ha soggiornato all’interno della clinica svizzera Les Alpes situata a Montreux. La clinica risulta essere simile ad un resort nei pressi del lago di Ginevra. All’interno dei 43mila euro sono stati compresi dunque 12.000 euro a seduta per il mental guru e un secondo esperto che ha seguito la Principessa nel suo percorso di ripresa psicologica.

Dunque adesso Cherlene segue le sue cure da sola nella sua residenza ma sospettiamo che venga ancora seguita da un mental guru, proprio perché il suo senso di disagio è stato molto profondo e non sarebbe opportuno smettere da un giorno all’altro di essere seguita da un esperto.