‘Problema di salute’, Kate Middleton: l’atroce verità sulla sua condizione | Rimasta pelle e ossa

Kate Middleton in occasione della festa della mamma ha deciso di parlare pubblicamente dei problemi di salute mentale, centra qualcosa anche lei.

Problemi salute Kate Middleton
Problemi salute Kate Middleton – DonnaPress.it

Kate Middleton, Duchessa di Cambridge e moglie di William, erede al trono della corona inglese ha deciso di parlare in occasione della festa della mamma per far propria una causa che è vicina a molte donne, la charity MMHA (maternal mental health alliance). L’obiettivo è quello di supportare le neo-mamme colpite da problemi di salute mentale perinatali. Kate lo fa postando un video sul suo profilo ufficiale Instagram.

Ovviamente sono insorte molte critiche per il video girato da Kate, ma queste esisteranno sempre per qualsiasi cosa si faccia. C’è infatti chi ha pensato che ne sa lei di storie di questo tipo, ma non è così perché è noto che la Duchessa di Cambridge ha sofferto anche lei, aver il privilegio di far parte della Royal Family non esclude la possibilità di una depressione post parto.

Kate Middleton
Kate Middleton – donnapress.it

Kate Middleton vicina a tutte le mamme: “Nessuna è immune alla depressione”

Nel filmato postato Kate dice: “Tutte le mamme, nessuna esclusa, ha bisogno di aiuto, nessuna di noi è immune dalla depressione. I genitori molte volte si sentono soli quando nascono i loro figli. Circa il 20% delle neo-mamme soffre di disturbi perinatali nel Regno Unito. Molti purtroppo soffrono in silenzio, non esistono immuni dall’ansia e dalla depressione.

Un discorso davvero toccante quello della Middleton che si è immedesimata in tutte le mamme inglesi essendo anche lei una di queste. Kate ha ribadito quanto sia importante aiutare le famiglie in quel momento, per questo bisogna garantire le cure mediche disponibili e far aumentare la consapevolezza.

Kate Middleton - Discorso alle mamme
Kate Middleton – Discorso alle mamme – donnapress.it

Kate infatti ha spiegato che dal 2 all’8 maggio la MMHA ha organizzato una settimana di campagna con lo scopo di aumentare la consapevolezza nel chiedere aiuto. Bisogna infatti poter accedere alle cure e non nascondersi, perché non si combatterà da soli, ma con tutti quei genitori che stanno passando lo stesso momento.

Secondo una ricerca fatta da Fondazione ONDA tra il 50 e l’80 % delle neo-mamme soffre di baby blues. Si tratta di una depressione benigna con piccoli sintomi. Percentuali molto alte anche se ultimamente stanno calando. Alcune donne hanno anche disturbi alimentare. Per questo il discorso della Middleton non è da sottovalutare, anzì con le sue parole ha aiutato molte donne e mamme, che così forse avranno il coraggio di chiedere aiuto senza vergognarsi.