Orchidee sempre fiorite e rigogliose: 3 trucchetti velocissimi per averle al top tutto l’anno

Orchidee sono delle piante bellissime,  straordinarie, che solitamente piacciono a tutti per la loro eleganza e per la maestosità.

Orchidee sempre fiorite
Orchidee sempre fiorite – DonnaPress.it

Le orchidee sono speciali, sia per la forma dei fiori, che per le cure di cui hanno bisogno per crescere. In pochi lo sanno ma se prendersi cura di qualunque pianta non è semplicissimo, prendersi cura di questa in particolare è davvero complicato.

Chi desidera esporre un bel vaso di orchidee sul balcone, pronte a regalare gioia, tanti colori, con fiori dalle mille sfumature potrà farlo seguendo una breve guida. Non bisogna necessariamente avere il pollice verde per ottenere bei risultati, basta soltanto un pizzico di buona volontà e dell’impegno e così il gioco è fatto.

Orchidee
Orchidee – DonnaPress.it

Orchidee, ecco dei trucchetti per mostrare dei fiori bellissimi sul balcone di casa

Corrono in aiuto di chi non ha il pollice verde tanti trucchetti utili a far sì che i fiori restino il più a lungo possibile anche perché le orchidee prive di fiori non sono uno spettacolo bellissimo. La stagione calda è difficile da sopportare per chiunque sia per l’uomo che ovviamente per le piante sempre esposte al sole ed al calore. Il primo trucco per far sì che l’orchidea resista è scegliere la posizione migliore che la faccia crescere sana e forte. L’orchidea ad esempio non ama la luce del sole diretta quindi è consigliato posizionarla vicino alle finestre. L’irrigazione è il secondo punto su cui soffermarsi. La pianta ha bisogno di essere innaffiata soltanto 1 volta a settimana contrariamente a ciò che si pensa solitamente, tanta acqua assicura lunga vita. Basta immergerla dentro un contenitore pieno d’acqua, non troppo fredda, per circa 20-30 minuti e nulla di più.

Orchidee-Donnapress.it

L’ingrediente segreto è il fertilizzante che deve essere quello specifico. Solitamente va aggiunto insieme all’acqua una volta al mese, quando la pianta sta effettivamente crescendo. Ma non è finita qui perché ogni tanto va controllata la temperatura per fare sì che sia adatta alle sue esigenze. La temperatura ideale di notte è tra i 12° e i 18°, mentre di giorno leggermente più alta, forse anche meno di 4-5 gradi. La differenza di temperatura è importante perché permette alla pianta di fiorire.

Previous articleCrema per il viso: togli le rughe con una crema che costa solo 3€ | Mai avuta una pelle così giovane
Next articleFlavio Briatore beccato a cena con una nota presentatrice: che sgarro alla Gregoraci!
Sicula doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.