Carolina Marconi ‘Non può diventare mamma’: maternità difficile dopo il tumore

Carolina Marconi porta avanti una nobile causa. Dopo la maternità negata sta raccogliendo firme per un progetto volto ai malati di tumore.

Carolina Marconi

Carolina Marconi non ha di certo avuto una vita facile. Ha avuto un tumore che l’ha costretta ad un percorso molto intenso di chemio terapia. Ma ha affrontato le conseguenze della cura in maniera coraggiosa e tutt’ora continua a farlo, tanto da avere un progetto ambizioso in mente.

Carolina ha rilasciato un’ intervista piuttosto lunga per il settimanale di gossip Chi di Alfonso Signorini. Ma di gossip qui non si parla, perchè la tematica toccata è molto più seria. Tra le pagine della rivista infatti lei ha rilasciato delle dichiarazioni davvero intime e private.

Lei ha spiegato che con la chemio terapia le donne corrono il rischio di diventare sterili e di non riuscire quindi ad avere bambini. La sua scelta è stata di congelare un ovulo con solo il 10 percento di probabilità di riuscire a rimanere incinta. Per fortuna il suo percorso è andato a buon fine.

Carolina Marconi
Carolina Marconi-DonnaPress.it

Carolina è riuscita ad affrontare e a combattere il suo tumore, diventando anche un esempio di speranza. Ma purtroppo ci sono ancora delle difficoltà legate alla malattia per le quali lei non può avere dei figli. Vediamo di cosa parla Carolina.

Carolina Marconi protesta: “per i medici sono guarita ma per lo stato non lo sono”

Carolina contesta il fatto che le persone guarite da un tumore non possono adottare o avere un bambino per un pò di tempo, nel suo caso sono 5 anni. lei lo reputa ingiusto in quanto mentre per i medici lei risulta guarita evidentemente per lo stato non è ancora così.

La donna fa anche delle riflessioni su che cosa significhi subire certi tipi di discriminazione quando si ha una malattia così grave come il tumore. Esprime il suo affetto e la sua vicinanza alle persone malate non solo a parole ma anche nel lato pratico.

Carolina Marconi e il fidanzato Alessandro Tullio
Carolina Marconi e il fidanzato Alessandro Tullio-DonnaPress.it

Ha deciso di battersi per i diritti di tutti i malati oncologici. La sua iniziativa è portata avanti dall’ Associazione italiana oncologia medica, assieme stanno raccogliendo firme per permettere a tutti coloro che hanno avuto una malattia oncologica di non essere costretti a dichiarare di averla avuta in passato.

Questo passo potrebbe cambiare notevolmente la vita di tutti i malati oncologici. Non resta quindi che augurare a Carolina la speranza di riuscire ad avere un figlio come lei desidera e di portare avanti la sua battaglia.

Previous articleNaufrago beccato col cellulare ‘Si è connesso a internet’ | Espulsione immediata
Next articleUeD, cavaliere incastrato da una segnalazione ‘Sta mentendo’: Maria lo asfalta
Ciao! Mi chiamo Alice, ho 23 anni e frequento il terzo anno del corso di Scienze della Comunicazione presso Unimore. Amo il cinema, le serie tv e anche la musica. Mi reputo una persona energica ed ironica e cerco di trasmettere lo stesso nei miei articoli. Adoro anche tutto ciò che riguarda il benessere personale, dal make up alla health care