Blatte: un trucco di pochi euro per tenerle lontane dal tuo giardino

Come tenere le blatte lontane dai nostri giardini, con questi semplici trucchetti.

Blatte giardini
Blatte giardini – DonnaPress.it

Le blatte sono degli insetti eterometaboli comunemente conosciuti come scarafaggi, le dimensioni risultano essere molto varie, che vanno dai 3 mm agli 8 cm. L’alfa è  provvisto di antenne, la mandibola della blattodea è robusta ed il loro torace si espande fino al capo. Possono presentare delle ali, le loro zampe sono molto sottili ed  il loro ciclo di sviluppo è molto lento e può avere intervalli parecchio lunghi secondo alcune specie.  Sono onnivore e la base della loro alimentazione consiste principalmente da zuccheri ed amilacei, alcune specie possono addirittura nutrirsi delle cimici da letto, occasionalmente si sono verificati casi di cannibalismo.

Prediligono ambienti umidi e con scarsa illuminazione, vivono nelle campagne e nelle foreste, ma varie volte per ripararsi possono addirittura abitare in edifici. Esistono varie specie, e in Europa le più diffuse risultano essere le Blattidae, Blaberidae e Blattellidae, mentre in Italia le più diffuse sono le Blattidae le Polyphagidae e le Blattellidae. I danni che causano principalmente sono: Salute compromessa per la trasmissione di organismi di patogeni, danni irreversibili ed  economici alle derrate alimentari. Oggi scopriamo tenerle lontane dai propri giardini.

Blatte, trucco di pochi euro per tenerle lontane

Le blatte  sono conosciute da tutti come degli insetti di cui in molti provano un notevole ribrezzo, i loro habitat naturali sono la foresta e le campagne, ma in molti casi risultano infestanti nelle abitazioni, ma per impedire che ciò accada bisogna seguire alcune accortezze.

Blatte
Blatte – DonnaPress.it

Bisogna tenere le stanze ordinate e pulite, in seguito bisogna stuccare pavimenti e soffitti e sigillare i passaggi degli scarichi. L’acqua e l’aceto risultano essere un ottimo rimedio naturale, un’altra soluzione  è lo spicchio di aglio, del rosmarino o dell’alloro, che risultano molto efficaci. Per eliminarle dai giardini bisogna utilizzare dei prodotti chimici specifici o  fabbricare delle trappole di vaselina o d’acqua. Si possono inoltre preparare dei repellenti per  sterminare l’intera colonia usando delle bucce fermentate di cetriolo o il bicarbonato in polvere, che fungono come disidratante ed essiccate. L’acido borico è una sostanza letale contro questi fastidiosi insetti. Seguendo questi miracolosi consigli si provvederà a sterminare in un batterdocchio questo insetto che si può nascondere negli angoli più improbabili delle abitazioni, come sotto i battiscopa o addirittura nelle crepe dei muri, per questo bisogna controllare ogni centimetro della casa se si pensa ci possa essere un’infestazione da blatte, in modo tale da trovare il rimedio più efficace contro di esse.

Previous articleSara Croce, cosa faceva prima di diventare famosa? Non ci crederete mai
Next article‘Sciacquati la bocca’ Nicolas Vaporidis, volgare esagerazione: serio provvedimento a L’isola
Piacere, con questi miei articoli desidero informarvi su tutto ciò che riguarda principalmente il mondo dello spettacolo, il mondo della moda e della cosmesi. Spero che siano di vostro gradimento.